Investv: Taiwan terra di scontro tra Usa e Cina - Borsa e Finanza

Investv: Taiwan terra di scontro tra Usa e Cina

Investv: Taiwan terra di scontro tra Usa e Cina

Nella seconda puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, sarà ospite della trasmissione Giancarlo Prisco, con cui andremo a commentare la situazione sui mercati finanziari. Ricordiamo che l’appuntamento con Investv come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto del 1° agosto

L’inizio della settimana ha visto ospite della trasmissione Pietro Paciello che ha proposto un’operazione ribassista sul titolo Leonardo. Nello specifico è stata proposta un’entrata in area 9,475 euro, con un target a 9,05 e uno stop a 9,51 euro. Con una chiusura del titolo a 9,288 euro, l’operazione ha visto una performance positiva dell’11,29%.

 

I temi della puntata odierna di Investv

Il recupero dei mercati azionari si è spento nelle ultime ore di fronte ai nuovi timori in arrivo dalla geopolitica. Oltre al rischio che Mosca chiuda del tutto il rubinetto del gas alla Germania, mettendo di conseguenza in ginocchio l’economia europea,  a rendere la situazione potenzialmente esplosiva, è la visita a Taiwan della speaker della Camera Usa, Nancy Pelosi. Si tratterebbe della prima visita di un leader americano dopo 25 anni e per la Cina questa provocazione potrebbe portare a serie conseguenze.

Intanto i timori di un rallentamento dell’economia globale spinge al ribasso il petrolio con le quotazioni che, scendendo sotto i forti sostegni situati in area 95-96 dollari al barile , aprono le porte per un test nei pressi degli 85 dollari al barile.

Infine come di consueto andremo a monitorare la situazione sul nostro indice principale, che ha visto nella seduta di ieri i prezzi spingersi verso le forti resistenze poste nei pressi dei 22.800 punti. Quali le attese per le prossime giornate? Tra i titoli da seguire troviamo Generali, nel giorno in cui la compagnia triestina ha comunicato i dati riguardanti il primo semestre dando anche il via a un buyback fino a 500 milioni di euro.

 

 

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.