Investv: tra Telecom, Generali e Twitter ecco le strategie odierne

Investv: tra Telecom, Generali e Twitter ecco le strategie odierne

Investv: focus su Telecom, Generali e Twitter

Nella prima puntata della nuova settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, scenderanno in campo Giancarlo Prisco per la squadra gialla mentre la squadra azzurra ci sarà Filippo Giannini. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto del 4 Aprile

L’inizio della settimana ha visto sfidarsi Pietro Paciello per la squadra azzurra e Tony Cioli Puviani per la squadra gialla. Il primo ha proposto un’operazione rialzista sul cambio Euro-Dollaro che ha visto un ingresso in area 1,1005, con uno stop posto a 1,0935 ed un target nei pressi degli 1,1135. Con una chiusura del cambio a 1,09954 la strategia ha visto una performance negativa dell’1,05%. Al contrario il trader della squadra gialla ha proposto una strategia ribassista sull’S&P 500 con ingresso a 4.539 punti, con uno stop a 4.555 punti ed un target nei pressi dei 4.510 punti. L’operazione andando in stop ha generato una performance negativa dell’1,72%.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Con il conflitto militare che continua a dominare la scena, molti sono i temi interessanti presenti a Piazza Affari; da una parte abbiamo Tim, con KKR vicino a rinunciare all’Opa sulla società telefonica che nel frattempo firma un accordo con Cdp su un eventuale integrazione della sua rete con Open fiber, e dall’altra Generali, con la Consob che non ha ravvisato  “violazioni degli obblighi informativi” da parte di Francesco Gaetano Caltagirone, Leonardo Del Vecchio e Fondazione Crt, i tre ex pattisti detentori di un 20% circa del Leone.

Infine daremo uno sguardo anche a Wall Street con l’ultima “impresa” di Elon Musk che, con 2,89 miliardi di dollari, diventa il primo azionista di Twitter con il 9,2% del capitale. Quali i motivi che hanno portato il re di Tesla ad investire sul “social”?

 

 

Post correlati

Enel: 100 milioni di impatto da extraprofitti, cosa fare con le azioni?

Investv: focus su inflazione e banche italiane

Vodafone: balza l’utile netto, azioni pronte a volare?

Investv: focus sul settore petrolifero

McDonald’s lascia la Russia: a Wall Street cosa fare con titolo?

Lascia un commento