Investv: tra Telecom, Generali e Twitter ecco le strategie odierne
Cerca
Close this search box.

Investv: tra Telecom, Generali e Twitter ecco le strategie odierne

Investv: focus su Telecom, Generali e Twitter

Nella prima puntata della nuova settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, scenderanno in campo Giancarlo Prisco per la squadra gialla mentre la squadra azzurra ci sarà Filippo Giannini. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto del 4 Aprile

L’inizio della settimana ha visto sfidarsi Pietro Paciello per la squadra azzurra e Tony Cioli Puviani per la squadra gialla. Il primo ha proposto un’operazione rialzista sul cambio Euro-Dollaro che ha visto un ingresso in area 1,1005, con uno stop posto a 1,0935 ed un target nei pressi degli 1,1135. Con una chiusura del cambio a 1,09954 la strategia ha visto una performance negativa dell’1,05%. Al contrario il trader della squadra gialla ha proposto una strategia ribassista sull’S&P 500 con ingresso a 4.539 punti, con uno stop a 4.555 punti ed un target nei pressi dei 4.510 punti. L’operazione andando in stop ha generato una performance negativa dell’1,72%.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Con il conflitto militare che continua a dominare la scena, molti sono i temi interessanti presenti a Piazza Affari; da una parte abbiamo Tim, con KKR vicino a rinunciare all’Opa sulla società telefonica che nel frattempo firma un accordo con Cdp su un eventuale integrazione della sua rete con Open fiber, e dall’altra Generali, con la Consob che non ha ravvisato  “violazioni degli obblighi informativi” da parte di Francesco Gaetano Caltagirone, Leonardo Del Vecchio e Fondazione Crt, i tre ex pattisti detentori di un 20% circa del Leone.

Infine daremo uno sguardo anche a Wall Street con l’ultima “impresa” di Elon Musk che, con 2,89 miliardi di dollari, diventa il primo azionista di Twitter con il 9,2% del capitale. Quali i motivi che hanno portato il re di Tesla ad investire sul “social”?

 

 

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *