Lotteria degli scontrini 2024: il calendario delle estrazioni - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Lotteria degli scontrini 2024: il calendario delle estrazioni

Una consumatrice verifica il codice per la Lotteria degli scontrini 2024

Il governo Meloni ha riformato soltanto in parte la Lotteria degli scontrini per il 2024. In vigore dal febbraio del 2021 ma senza la novità dell’annunciata estrazione istantanea in stile Gratta e vinci, la versione riveduta e corretta del gioco gratuito che vuole convincere i consumatori italiani ad usare i pagamenti elettronici e gli esercenti ad installare i POS ed emettere le ricevute fiscali, prosegue senza sosta tenendo quasi del tutto invariato il suo calendario di estrazioni settimanali, mensili e annuale.

 

Lotteria degli scontrini 2024: il calendario delle estrazioni

Cominciamo dalle estrazioni settimanali del 2024 che in totale sono 52, sempre di giovedì tranne in occasione di Ferragosto e di Santo Stefano quando si posticipa al venerdì:

 

  • 4 gennaio;
  • 11 gennaio;
  • 18 gennaio;
  • 25 gennaio;
  • 1° febbraio;
  • 8 febbraio;
  • 15 febbraio;
  • 22 febbraio;
  • 29 febbraio;
  • 7 marzo;
  • 14 marzo;
  • 21 marzo;
  • 28 marzo;
  • 4 aprile;
  • 11 aprile;
  • 18 aprile;
  • 26 aprile;
  • 2 maggio;
  • 9 maggio;
  • 16 maggio;
  • 23 maggio;
  • 30 maggio;
  • 6 giugno;
  • 13 giugno;
  • 20 giugno;
  • 27 giugno;
  • 4 luglio;
  • 11 luglio;
  • 18 luglio;
  • 25 luglio;
  • 1° agosto;
  • 8 agosto;
  • 16 agosto;
  • 22 agosto;
  • 29 agosto;
  • 5 settembre;
  • 12 settembre;
  • 19 settembre;
  • 26 settembre;
  • 3 ottobre;
  • 10 ottobre;
  • 17 ottobre;
  • 24 ottobre;
  • 31 ottobre;
  • 7 novembre;
  • 14 novembre;
  • 21 novembre;
  • 28 novembre;
  • 5 dicembre;
  • 12 dicembre;
  • 19 dicembre;
  • 27 dicembre.

 

Ecco le 12 estrazioni mensili del 2024, anche queste sempre di giovedì, il secondo del mese:

 

  • 11 gennaio;
  • 8 febbraio;
  • 14 marzo;
  • 11 aprile;
  • 9 maggio;
  • 13 giugno;
  • 11 luglio;
  • 8 agosto;
  • 12 settembre;
  • 10 ottobre;
  • 14 novembre;
  • 12 dicembre.

 

La data dell’estrazione annuale del 2024 è ancora da definire, ma con tutta probabilità verrà replicato lo schema adottato nel 2023 quando il superpremio è stato estratto giovedì 22 giugno. Seguendo questo modello, l’estrazione annuale per il 2024 dovrebbe avvenire giovedì 20 o 27 giugno. Naturalmente l’assegnazione dei premi è sempre condizionata all’esito positivo delle verifiche da parte degli uffici competenti dell’ADM, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

 

Lotteria degli scontrini: come funziona e quanto si vince

Il regolamento della Lotteria degli scontrini rimane sempre lo stesso: bisogna generare un codice lotteria personale digitando il proprio codice fiscale nella sezione Partecipa ora sul sito ufficiale della lotteria; pagare cashless con carta o app un qualsiasi acquisto pari o superiore a 1 euro nei negozi fisici; mostrare il proprio codice lotteria all’esercente al momento dell’acquisto e chiederne l’abbinamento allo scontrino da trasmettere al sistema. Ogni euro speso fa avere un biglietto virtuale fino a un massimo di 1.000 biglietti.

Per controllare le estrazioni passate, verificare una vincita eventuale e sapere se lo scontrino fa parte del paniere di giocate che un consumatore ha accumulato nel tempo, basta andare sul portale ufficiale del gioco, accedere all’area riservata tramite SPID, CIE o CNS e assicurarsi che nel pannello di controllo non ci siano delle indicazioni di vincita. Da regolamento è l’ADM a comunicare la vincita tramite PEC o raccomandata AR all’indirizzo di residenza o al domicilio fiscale: per riscattare il premio, il vincitore deve recarsi entro 90 giorni presso l’ufficio delle Dogane territorialmente competente in base alla propria residenza o domicilio, dove vengono effettuate l’identificazione e l’indicazione delle modalità di pagamento.

I premi sono 26 in totale: 15 settimanali da 25.000 euro, 10 mensili da 100.000 euro e uno annuale da 5 milioni di euro. Anche i negozianti presso cui sono stati effettuati gli acquisti beneficiano dei premi: ricevono 5.000 euro per ciascuno dei 15 premi settimanali, 20.000 euro per i 10 mensili e 1 milione per l’annuale. Nel 2023 il superpremio da 5 milioni è stato vinto da un consumatore che il 6 marzo 2022 ha fatto un acquisto di importo pari a 116,89 euro in un negozio della GDO.

I premi sono esenti da imposte e non costituiscono reddito per il vincitore. Non va mai dimenticato, infine, che l’ADM paga le vincite esclusivamente con bonifico bancario oppure, per chi non ha un conto corrente bancario, con assegno circolare non trasferibile.

AUTORE

Picture of Alessandro Zoppo

Alessandro Zoppo

Ascolta musica e guarda cinema da quando aveva 6 anni. Orgogliosamente sannita ma romano d'adozione, Alessandro scrive per siti web e riviste occupandosi di cultura, economia, finanza, politica e sport. Impegnato anche in festival e rassegne di cinema, Alessandro è tra gli autori di Borsa&Finanza da aprile 2022 dove si occupa prevalentemente di temi legati alla finanza personale, al Fintech e alla tecnologia.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *