Neodecortech: numeri ancora in crescita

NEODERCORTECH: NUMERI ANCORA IN CRESCITA

neodecortech

Prosegue il percorso di quotazione e dei Warrant per Neodecortech S.p.A.

 

Prosegue il cammino e l’implementazione di Neodecortech per il passaggio sul mercato “MTA” (STAR)  entro marzo 2020. Entrano nel consiglio di amministrazione L’Ad e presidente Luigi Cologni e Massimo Giorgilli. Per la società quotata sull’Aim Italia e attiva nella produzione di carte decorative per pannelli nobilitati e del flooring utilizzati nel settore dell’interior, un nuovo aggiornamento del fatturato: al 31 ottobre il valore è di 116,1 milioni di euro, +4,1% rispetto a un anno fa. Migliorata la posizione finanziaria netta (PFN) di 8,9 ml € rispetto al 31 ottobre 2018 e di 4,8 milioni di euro rispetto a giugno 2019. Per un ammontare complessivo di 43,5 mln di euro. Deliberata infine la presentazione della domanda per la proroga della durata dei warrant Neodecortech 2018-2020: data della nuova scadenza 27 dicembre 2021. La votazione avverrà il 09 dicembre prossimo.

 

Qui sotto il comunicato integrale:

Neodecortech S.p.A. (la “Società”), leader in Italia nella produzione di carte decorative per pannelli nobilitati e del flooring utilizzati nel settore dell’interior quotata sull’AIM Italia, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (“AIM Italia”) dal 26 settembre 2017, rende noto che in data odierna si è riunito il Consiglio di Amministrazione e comunica quanto segue.

La Società prosegue il percorso di quotazione delle proprie azioni e dei warrant sul Mercato Telematico Azionario, eventualmente Segmento STAR (“MTA” e la “Quotazione”), organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A.. In tale contesto, considerata la prossima scadenza del mandato e al fine di consentire alla Società di dotarsi, in vista della prospettata Quotazione, di una governance stabile e in linea con le best practice delle società ammesse a quotazione sul Segmento STAR, tutti gli Amministratori hanno presentato in data odierna le proprie dimissioni con efficacia sospensivamente condizionata all’Assemblea che sarà chiamata a nominare i nuovi organi. La Società, ringraziando i Signori Consiglieri per l’attività prestata a favore della Società, rende noto che nell’ambito dell’odierna riunione il consigliere Cristina Valentini, in quanto rappresentante dell’azionista di maggioranza Finanziaria Valentini S.p.A., ha comunicato che “alla luce degli ottimi risultati raggiunti negli ultimi anni, nella lista che sarà presentata da Finanziaria Valentini S.p.A. per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione saranno sicuramente inclusi i signori Cologni e Giorgilli in posizione tale da garantirne la nomina”.

Sempre nell’ambito del percorso di Quotazione il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di sottoporre all’ Assemblea (i) l’adozione di un nuovo testo di Statuto conforme alla disciplina del D.lgs. n. 58 del 1998 e (ii) la proposta di revoca dell’incarico attualmente in essere con la società di revisione BDO Italia S.p.A. e di conferimento di un nuovo incarico di revisione legale dei conti novennale ai sensi del D. Lgs. 39/2010. L’efficacia di entrambe le deliberazioni sarà sospensivamente condizionata all’inizio delle negoziazioni su MTA. Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre deliberato di sottoporre all’Assemblea la proposta di revoca della delega ex art. 2443 e 2420-ter c.c. conferita in data 14 settembre 2018, che verrebbe a scadere al momento della presentazione della domanda di ammissione a quotazione su MTA e di conferimento di una nuova delega ex art. 2443 c.c. ad aumentare il capitale sociale, anche con esclusione del diritto di opzione sino ad un massimo di Euro 10 milioni pari all’importo oggetto della delega già conferita. Il conferimento della nuova delega ex art. 2443 c.c. è funzionale a dotare il Consiglio di Amministrazione di uno strumento flessibile per il raggiungimento di obiettivi strategici e di rafforzamento patrimoniale anche in virtù della prospettata Quotazione.

Il Consiglio di Amministrazione inoltre ha deliberato di sottoporre all’approvazione dell’Assemblea dei portatori di warrant e all’Assemblea della Società la proroga della durata del “Warrant Neodecortech 2018-2020” estendendone la durata sino al 27 dicembre 2021 oltre a talune modifiche minori al regolamento del warrant al fine di prevedere che gli stessi possano essere quotati su MTA. Al riguardo, si precisa che l’Assemblea della Società sarà chiamata, inoltre, a modificare i termini dell’aumento di capitale a servizio dell’esercizio dei warrant prevedendo la proroga del termine di sottoscrizione. In virtù di quanto sopra, il Consiglio di Amministrazione odierno ha conferito mandato al Presidente del Consiglio di Amministrazione per convocare l’Assemblea Ordinaria e Straordinaria della Società e l’Assemblea dei portatori dei warrant per il 9 dicembre 2019 al fine di assumere le descritte delibere.

Infine, la Società rende noto che in data odierna il Consiglio di Amministrazione ha esaminato i dati gestionali al 31 ottobre 2019 e comunica che a tale data il Gruppo Neodecortech ha registrato ricavi consolidati pari a circa 116,1 milioni di Euro, con un incremento di 4,5 milioni di Euro rispetto ai 111,6 milioni di Euro al 31 ottobre 2018, segnando una crescita del 4,1%. L’incremento di fatturato è particolarmente rilevante se si confronta con il dato del Gruppo relativo al primo semestre 2019, che registrava un incremento del 2,2%, e se si tiene conto dell’andamento del mercato europeo ancora in contrazione. La posizione finanziaria netta si attesta a 43,5 milioni di Euro, rispettivamente in miglioramento di circa Euro 8,9 milioni rispetto al dato al 31 ottobre 2018, (Euro 52,4 milioni), e di Euro 4,8 milioni rispetto al dato al 30 giugno 2019 (Euro 48,3 milioni). La Società ricorda che, come già comunicato al mercato, in data 9 dicembre 2019 si riunirà il Consiglio di Amministrazione per approvare i dati relativi al 31 ottobre 2019 che saranno assoggettati a revisione contabile completa da parte della Società di Revisione, anche al fine della relativa inclusione – eventualmente mediante riferimento – nel prospetto che la Società sarà tenuta a predisporre nell’ambito del processo di Quotazione. Tali dati saranno tempestivamente comunicati al mercato.

La documentazione relativa alle Assemblee sarà messa a disposizione del pubblico presso la sede sociale e sul sito internet della Società www.neodecortech.com – sezione Investors, Corporate Governance, Documenti e Assemblee, Assemblee nel rispetto dei termini previsti dalla normativa vigente.

Post correlati

Enel: 100 milioni di impatto da extraprofitti, cosa fare con le azioni?

Liquidità: nei fondi mai così alta da attacco a Torri Gemelle

Bitcoin: 3 grossi problemi nell’inserimento nei piani 401 (k)

Vodafone: balza l’utile netto, azioni pronte a volare?

Azioni value: ecco come hanno preso il sopravvento sui titoli growth

Lascia un commento