Numero verde Sky: tutto quello che c'è da sapere per parlare con un operatore - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Numero verde Sky: tutto quello che c’è da sapere per parlare con un operatore

I prodotti messi a disposizione da Sky per i propri abbonati sono numerosi: dalla tradizionale pay TV al Wi-fi, fino alla smart TV Sky Glass e alle piattaforme streaming Apple TV+, Paramount+ e Discovery+. Per districarsi nella ricca offerta del colosso delle telecomunicazioni, è essenziale sapere come raggiungere il numero verde Sky. Non solo per risolvere i problemi che spesso possono capitare, ma anche per attivare un’offerta o procedere ad una disdetta.

 

Qual è il numero verde Sky?

Il vecchio numero 800 980 980 per offerte, abbonamenti e disdette non esiste più. Ora Sky diversifica l’assistenza in base al tipo di abbonamento. Il servizio clienti Sky per l’assistenza dedicata è il 170. Questo numero verde è valido per i clienti Sky Wi-fi, Sky Glass e TV.

La chiamata è gratuita, gli operatori sono al lavoro 7 giorni su 7, dalle 8:30 alle 22:30. Gli abbonati Sky Extra da oltre 10 anni hanno una corsia preferenziale con team di esperti riservato. I clienti Sky Wi-fi e Sky Glass hanno a disposizione una squadra di addetti disponibili 7 giorni su 7, dalle 8 alle 22:30. Quelli TV hanno mezz’ora in meno a disposizione perché per loro il numero verde apre alle 8:30 invece che alle 8.

In alternativa al 170, c’è un altro numero verde gratuito: 800 918 918. Questa linea è specifica per i clienti TV. Per chi chiama dall’estero il numero utile è 02 82720170. In questo caso, il costo della chiamata varia in base all’operatore telefonico utilizzato.

Sempre i clienti TV hanno a disposizione una seconda opzione: il numero 02 91 71 71. Questa linea non è diretta: soltanto in una fase successiva si parla con un operatore in carne ed ossa, inizialmente si procede digitando il proprio codice utente e seguendo le indicazioni. Il servizio ha un risponditore automatico che fornisce istruzioni vocali, è attivo 7 giorni su 7, 24 ore su 24 ed è a pagamento. Il costo delle chiamate dipende dal piano telefonico del cliente. Chi ha Sky Smart, viene richiamato gratuitamente da un operatore (umano) 7 giorni su 7 dalle 8:30 alle 22:30.

In tutti i casi, i tempi di attesa variano a seconda delle fasce orarie. I periodi migliori della giornata per contattare il numero verde Sky sono quelli dalle 8 alle 12, dalle 14 alle 18 e dalle 20 alle 22:30. Bollino rosso e probabile lunga attesa nelle fasce orarie dalle 12 alle 13 e dalle 18 alle 19.

Riepilogando, i numeri verdi Sky sono tre e divisi per tipologie di clienti:

  • 170 per i clienti Sky Wi-fi, Sky Glass e TV;
  • 800 918 918 per i clienti TV (dall’estero 02 82720170);
  • 02 91 71 71 (con risponditore automatico) per i clienti TV.

 

L’alternativa al numero verde Sky: l’assistenza online

Sky sconsiglia di chiamare subito il 170 o l’800 918 918 in caso di problemi. Se non si vuole incappare in una (più o meno) lunga attesa, la pay mette a disposizione un sito dedicato per l’assistenza online e lo considera la soluzione migliore con il minor tempo di attesa per la risoluzione dei problemi. Il portale prevede la funzione “Come possiamo aiutarti?” e una serie di percorsi guidati relativi a problemi di visione, con il telecomando, con la linea Internet e con la smart card.

Inoltre, nell’area personale del sito, è attivabile la funzione Sky iD: un fai da te che consente di attivare il proprio profilo, gestire in completa autonomia l’abbonamento scelto e visualizzare tutte le fatture e i pagamenti. Basta accedere con username o e-mail e password e si attiva una homepage dinamica e personalizzata con tutte le funzionalità: gestione dell’abbonamento e dei dispositivi collegati, anagrafica, metodo di pagamento, PIN della smart card e così via.

In aggiunta, è possibile gestire l’abbonamento direttamente da smartphone e tablet e chattare con un operatore o essere richiamati in caso di assistenza con l’app My Sky. L’applicazione è disponibile in download gratuito su Google Play per Android e su App Store per iOS. Il supporto è “veloce e risolutivo” e l’app permette pure di impostare i widget di My Sky, le scorciatoie da aggiungere sullo schermo del dispositivo per avere sempre a portata di mano la guida della programmazione Sky.

AUTORE

Picture of Alessandro Zoppo

Alessandro Zoppo

Ascolta musica e guarda cinema da quando aveva 6 anni. Orgogliosamente sannita ma romano d'adozione, Alessandro scrive per siti web e riviste occupandosi di cultura, economia, finanza, politica e sport. Impegnato anche in festival e rassegne di cinema, Alessandro è tra gli autori di Borsa&Finanza da aprile 2022 dove si occupa prevalentemente di temi legati alla finanza personale, al Fintech e alla tecnologia.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *