Partito Democratico, questo il programma per il Conte Bis
Cerca
Close this search box.

PARTITO DEMOCRATICO, QUESTO IL PROGRAMMA PER IL CONTE BIS

Finanza pubblica, scuola, sanità e sicurezza i temi contenuti nel documento firmato Pd

Questo il programma del Partito Democratico presentato nel corso delle consultazioni alla Camera dei Deputati tenute dal Presidente del Consiglio incaricato, Giuseppe Conte. In sede di comunicazione alla stampa sono emerse però solo le spese senza indicare alcuna copertura. Immaginiamo che al futuro Premier siano state indicate le fonti per finanziarie queste impegnativo piano di impieghi.

Finanza Pubblica

1. Taglio delle tasse sui redditi medio bassi

2. Investimenti pubblici

3. Incentivi per investimenti privati

4. Incentivi per Investimenti per economia Green

5. Industria 4.0 (agevolazioni fiscali per ammortamento veloce degli investimenti in tecnologia)

6. Investimenti nell’Economia Digitale

Scuola

7. Formazione gratuita per i Redditi Medio bassi dall’asilo Nido all’Università

Sanità

8. Investimenti nella Sanità Pubblica, 10 miliardi nel triennio e assunzioni

Sicurezza

9. Politiche per la Sicurezza Urbana: chiudere contratto Forze dell’Ordine, più Presidi della sicurezza

10. Piano per le periferie: investimenti nella cultura, aggregazione e sport

11. Decreto Sicurezza Recepimento delle indicazioni provenienti dal Presidente della Repubblica

AUTORE

Picture of Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *