Solana Pay: cos'è e come funziona - Borsa e Finanza

Solana Pay: cos’è e come funziona

Solana Pay: cos'è e come funziona

Cos’è Solana Pay? Come funziona? Vediamo insieme le caratteristiche del sistema lanciato all’inizio del mese di febbraio che consente a ogni commerciante di accettare pagamenti nella cripto SOL. L’avvio di questo progetto rappresenta una tappa importante per la tecnologia di Solana che negli ultimi tempi ha conosciuto notevoli sviluppi nel mondo della blockchain, al punto da arrivare a essere un framework decentralizzato e completo per i pagamenti peer to peer. Le commissioni convenienti e la rapidità di esecuzione sono le 2 caratteristiche principali di questa nuova piattaforma, ma entriamo più nel dettaglio scoprendo tutti gli aspetti e le funzionalità.

 

Solana Pay: come funziona il framework

Solana Pay è una soluzione di pagamento digitale per poter pagare e ricevere denaro in SOL. In termini pratici funziona nel seguente modo: un cliente entra in un negozio e acquista un prodotto, nel momento del pagamento tira fuori lo smartphone ed effettua al scansione del codice QR, in quel momento la transazione si è completata, perché i fondi arrivano direttamente sul conto del commerciante alla velocità di un’email e senza costi. 

In pratica il sistema di pagamento è il modo più rapido affinché il denaro circoli nella rete in maniera digitale senza che vi siano interruzioni e intermediari. Quindi si crea un vero canale diretto tra il commerciante e il consumatore, con 4 vantaggi effettivi: il primo consiste nel risparmio sui costi di rete; il secondo nella generazione di un rendimento derivante della finanza decentralizzata; il terzo nell’azzeramento delle frodi; il quarto nel regolamento immediato delle transazioni.

 

Solana Pay: la partnership con Circle

La rete di pagamenti include anche l’utilizzo di diverse criptovalute e stablecoin come USDC, grazie alla partnership con Circle. Quest’ultimo ha fatto parte di tutte le fasi di sviluppo e si è rivelato entusiasta di poter collaborare con Solana adattando i pagamenti in USDC per i business direttamente collegati con i propri clienti. Il protocollo inoltre è in grado di interfacciarsi con il mondo dei Non Fungible Token, diventando nel contempo potenziale mezzo di scambio. Nel progetto partecipano anche alcuni grandi brand del settore dei pagamenti oltre Circle, tipo Chechout.com, FTX ed altri.

 

Solana Pay: avrà successo il progetto?

Il successo di Solana Pay dipenderà da tante cose, considerando sempre che il network dei pagamenti nella blockchain si sta facendo sempre più popolato. Ad esempio all’interno di questo spazio spicca Lightning Network di Bitcoin, ma anche Litecoin e Dogecoin stanno aprendosi una strada importante. 

Ma come anticipato la tecnologia di Solana sta crescendo e ha ancora ampi margini, tenendo presente che vi sono 2 questioni che dovranno essere superate, come l’effettiva decentralizzazione del network e la resilienza della struttura nei momenti di picco. Al riguardo, i frequenti blocchi della rete Solana hanno allarmato molti analisti, che rimangono scettici sulla riuscita del progetto. 

Occorre dire però che all’inizio anche la rete Ethereum aveva riscontrato problemi simili e ora grazie allo sviluppo della sua tecnologia si trova a essere a un livello di avanguardia assoluta. La crescita di Solana negli ultimi tempi fa pensare che il percorso possa essere simile.

 

Post correlati

Le regole per la flat tax nel regime forfettario (anche al 5%)

IPO: FCA propone nuove regole per attrarre fintech e startup

Nvidia: delude l’outlook dei prossimi mesi. Nuovi target al ribasso?

Apple: la produzione di iPhone verrà ridotta quest’anno

Terra: avviato un nuovo piano per rilanciare la cripto Luna

Lascia un commento