SPAGNA, TORNA A CRESCERE LA PRODUZIONE INDUSTRIALE - Borsa e Finanza

SPAGNA, TORNA A CRESCERE LA PRODUZIONE INDUSTRIALE

La produzione industriale spagnola sorprende le aspettative di mercato e restituisce forza al settore manifatturiero. Il dato su base annuale, ad aprile, è +1,7%, ben al di sopra delle stime degli analisti, che avevano previsto un -0,3%, e di quello registrato nel mese precedente, che si era attestato sul -3%.

DETTAGLI
La produzione è rimbalzata sia per i beni di consumo durevoli: 1,6%, da -5,8% a marzo, sia per quelli non durevoli: 1,9% rispetto al -2,1% precedente. Un progresso ulteriore si segnala anche per i beni capitali (3% dallo 0,5%) e intermedia (1,9% dallo 0,4%). In forte discesa la produzione di energia: -2,8% dal -9,9% di marzo.

TENDENZE E ANALISI STORICA
Si tratta del primo dato con segno più degli ultimi due mesi: dopo il -3% di marzo si era registrato infatti un -0,2% a febbraio. Su base mensile, il dato è aumentato dell’1,8%, dopo aver perso l’1,2% nel mese precedente. Dal 1976 al 2019 la produzione industriale in Spagna ha una media dell’1%. Il massimo storico è del 13,6% nel febbraio del 1977. Dieci anni fa fu raggiunto il minimo di sempre: -21,8%.

 

Grafico di tradingeconomics.com


MOVIMENTI DI MERCATO

La produzione industriale spagnola misura il cambiamento nella produzione totale delle fabbriche, delle aziende e degli erogatori di servizi pubblici nel paese. Il dato, come detto al di sopra delle attese, è indicatore chiave dell’impiego nel settore manifatturiero, delle retribuzioni medie e del reddito personale, hanno contribuito al forte rialzo dell’Euro nei confronti del Dollaro, che nella giornata di oggi ha superato quota 1,13 per poi riassestarsi sopra i 1,12.

AUTORE

ARTICOLI CORRELATI

NAVIGAZIONE ARTICOLI

VIDEO

La quarta puntata della nuova settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo