Lo sportivo più pagato al mondo 2022: la classifica - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Lo sportivo più pagato al mondo 2022: la classifica

Lo sportivo più pagato al mondo 2022: la classifica

A 35 anni Leo Messi continua ad essere il re. Il calciatore argentino guida la classifica degli atleti più pagati al mondo nel 2022 con un totale di guadagni (dentro e fuori il campo) pari a 130 milioni di dollari. Lo rivela la graduatoria ufficiale di Forbes che, come di consueto, stila la lista dei “paperoni” dello sport grazie ai risultati conseguiti nel corso dell’anno precedente.

Il primato della Pulce, tuttavia, è destinato a durare poco. Il rinnovo di Kylian Mbappé al Paris Saint-Germain (fino al 30 giugno 2025) spinge l’attaccante francese in vetta alla lista del 2023. L’accordo con il club dell’emiro Nasser Al-Khelaïfi ha cifre faraoniche: quasi 300 milioni di euro. In pratica, 100 milioni netti a stagione: il doppio dell’offerta dei rivali del Real Madrid. Soltanto la firma del contratto prevede un premio da 130 milioni di euro. Pur di non farlo finire alla Casa Blanca, il PSG consente al giocatore anche di gestire liberamente il 100% dei suoi diritti d’immagine.

 

Lo sportivo più pagato al mondo

È Leo Messi per la seconda volta, non consecutiva perché la prima è stata nel 2019. Nella Top 50 stilata da Forbes, il fuoriclasse ex Barcellona è al primo posto tra gli sportivi più pagati al mondo nel 2022 con 130 milioni di dollari, di cui 75 da stipendio “sul campo” e 55 di ricavi da sponsor. Questo primato è ancora più significativo perché Forbes stima che lo stipendio di Messi sia diminuito di circa 22 milioni di dollari rispetto all’ultima stagione con il Barça.

 

È Messi il calciatore più ricco del mondo

Lo sportivo più ricco al mondo è Leo Messi, come detto. Ad aumentare significativamente nel 2022 e farlo balzare in vetta alla classifica di Forbes è stato il ragguardevole aumento dei contratti di sponsorizzazione. Un incremento che permette al calciatore di eguagliare il record di 12 mesi per un giocatore di calcio registrato l’anno scorso, quando la Pulce si è piazzato al secondo posto dopo il campione di MMA Conor McGregor.

 

Quanto guadagna Messi?

Il patrimonio della stella albiceleste conta la cifra spaventosa di 75 milioni di dollari di contratto lordi l’anno e 55 milioni tra bonus e proventi derivanti dallo sfruttamento dei diritti d’immagine. Nonostante il cambio di maglia e una riduzione dello stipendio perché dal club catalano percepiva 92 milioni di dollari, il fuoriclasse di Rosario incrementa il suo patrimonio proprio grazie agli sponsor. A ribadire questo primato, lo scorso marzo Messi è diventato global brand ambassador di Socios, la piattaforma di engagement che lancia i fan token di Chiliz legati al mondo dello sport. L’accordo è pluriennale e durerà per un periodo iniziale di tre anni.

 

Quanto guadagna lo sportivo più pagato al mondo?

Messi guadagna 130 milioni di dollari ed è quindi sia il calciatore più pagato che il calciatore più ricco al mondo, almeno finché non si potrà contare l’impatto del rinnovo di Kylian Mbappé con il Paris Saint-Germain. Si calcola che i suoi guadagni in carriera (al lordo delle tasse) superino 1 miliardo di dollari. La Pulce si è garantito per la seconda volta la prima posizione, mentre il suo rivale storico Cristiano Ronaldo, passato dalla Juventus al Manchester United, si classifica al terzo posto.

 

Il patrimonio di Ronaldo

CR7 è terzo nella classifica di Forbes: i suoi guadagni nel 2022 sono pari a 120 milioni di dollari, di cui 70 milioni realizzati sul campo e 50 milioni da sponsor. Come Messi, anche l’attaccante portoghese supera il miliardo di dollari di patrimonio tra stipendi, sponsorizzazioni e proprietà. Ronaldo ha un contratto a vita con Nike e tra i suoi partner commerciali figurano DAZN, Herbalife, MTG e Unilever.

 

I giocatori più pagati al mondo

Messi e Ronaldo sono ai primi due posti, al terzo c’è Neymar: il fantasista brasiliano, anche lui al PSG, vanta guadagni totali per 95 milioni di dollari, di cui 70 milioni dal campo e 25 fuori campo. La Top 5 è completata dall’attaccante egiziano del Liverpool Mohamed Salah (45 milioni di dollari l’anno) e da Kylian Mbappé (43 milioni), almeno per ora.

Gli sportivi più pagati al mondo

Messi è il più pagato al mondo e il terzo è Cristiano Ronaldo. In mezzo a loro c’è LeBron James: il cestista dei Lakers supera per la prima volta la soglia dei 100 milioni di dollari e si guadagna la seconda piazza con 121.2 milioni. Fuori dal podio c’è il già menzionato Neymar, mentre in quinta posizione c’è un’altra stella del basket NBA: Stephen Curry. Il playmaker dei Golden State Warriors, per la prima volta quest’anno MVP delle finali della Western Conference, è pagato 45.8 milioni di dollari e arriva a quota 92.8 milioni complessivi con i 47 milioni di ricavi extra-campo.

Gli sportivi più ricchi

Messi, Cristiano Ronaldo, LeBron James, Neymar e Stephen Curry: sono loro i cinque sportivi più ricchi del 2022. Nella Top 10 dietro di loro ci sono altri due cestiti (Kevin Durant al sesto posto con 92.1 milioni e Giannis Antetokounmpo al decimo con 80.9 milioni), il tennista Roger Federer (settima posizione con 90.7 milioni), il pugile Saúl Canelo Alvarez (ottavo con 90 milioni) e il giocatore di football Tom Brady, nono con 83.9 milioni. Il leggendario quarterback dei Buccaneers, 45 anni il prossimo agosto e in campo ancora per un’altra stagione a Tampa, guarda già al futuro interessandosi alle criptovalute: è diventato partner dell’exchange crypto FTX (con la compagna, la modella Gisele Bündchen) e ha lanciato la piattaforma di NFT Autograph.

Gli atleti più pagati

Quale sportivo guadagna di più? Se si prende in considerazione soltanto la graduatoria di Forbes legata ai contratti, il campione messicano dei supermedi Canelo Alvarez guida la classifica con 85 milioni di dollari. Dietro il miglior pugile in circolazione, ci sono i soliti Messi e Neymar. In quarta posizione per stipendio si piazza Matthew Stafford: il quarterback dei Los Angeles Rams, vincitori del Super Bowl numero 56 contro i Cincinnati Bengals, ha strappato un contratto da 69.8 milioni di dollari. Al quinto posto c’è un altro fuoriclasse della NFL: Josh Allen. Il quarterback dei Buffalo Bills ha uno stipendio da 63 milioni. Ronaldo e il pugile Tyson Fury condividono il sesto posto con 60 milioni, mentre all’ottavo ci sono pari merito il quarterback dei Packers Aaron Rodgers e il pilota della Mercedes Lewis Hamilton con 57 milioni. Chiude la Top 10 per stipendio l’ennesimo quarterback: Deshaun Watson. Passato dagli Houston Texans ai Cleveland Browns, “Bubba” ha strappato un contratto da 55.5 milioni di dollari.

Conor McGregor: il patrimonio

Nella classifica di Forbes relativa al 2022, l’ex idraulico irlandese diventato campione di MMA (e di risse) appare “soltanto” al 35° posto con 43 milioni di guadagni, di cui 33 milioni sull’ottagono dell’UFC e 10 milioni da sponsor. Appena un anno fa, nel 2021, McGregor aveva dominato la lista di Forbes guadagnando, nei 12 mesi del 2020, la bellezza di 180 milioni di dollari. La maggior parte delle entrate di “Mystic Mac” arriva dalla vendita della sua quota di maggioranza del marchio Proper No. Twelve Irish Whiskey a Proximo Spirits: il lottatore 32enne ha ceduto il suo brand per 493 milioni di euro. Il patrimonio del fighter ammonterebbe a 200 milioni di dollari: si calcola un guadagno da 8.6 milioni di dollari al minuto sul ring, ai quali si aggiungono le sponsorizzazioni con Burger King, Monster Energy, Reebok e Tidl e l’esperienza imprenditoriale da produttore di distillati e brand da ring.

Quanto guadagna Michael Jordan?

MJ resta un recordman in tal senso: il suo patrimonio netto è di 1.6 miliardi di dollari. Già nel 2015, a due anni dal ritiro, guadagnava 100 milioni di dollari all’anno solo grazie alle royalties di Nike. Da quando ha appeso le scarpe al chiodo, l’implacabile “cecchino” dei Chicago Bulls ha costruito un impero investendo in numerosi campi da golf esclusivi, nella start-up Dapper Labs (blockchain canadese di NFT, giochi e app) e nella società di scommesse DraftKings. Insider rivela che il reddito attuale di Jordan è di gran lunga superiore al totale dei suoi stipendi da giocatore durante la carriera, pari a 90 milioni di dollari di cui circa 63 nelle sue ultime due stagioni ai Bulls. Inoltre dal 2010 è anche proprietario al 97% dei Charlotte Hornets, comprati per 175 milioni di dollari.

La classifica degli sportivi più pagati

La lista del 2022 è stilata come ogni anno da Forbes e per trovare una donna bisogna finire al 19° posto. La tennista Naomi Osaka è la sportiva più ricca al mondo con 59.2 milioni di dollari, di cui 58 da attività extra campo. La giapponese è infatti fondatrice di una linea “inclusiva” di prodotti per la cura della pelle (la sua Kinlò si rivolge esclusivamente a persone con la pelle melanata) e vanta oltre 20 partnership nel suo portafoglio.

La seconda (e ultima) donna in classifica è un’altra tennista: Serena Williams. The Queen, 40 anni compiuti lo scorso settembre, ottiene la 31° posizione con 45.3 milioni di dollari. Anche nel suo caso, i guadagni sono quasi tutti “off-the-field”. Williams ha una società di venture capital, Serena Ventures, che ha raccolto un fondo di 111 milioni di dollari e investirà soprattutto in diversità e start-up come OpenSponsorship. La tennista ha pure una quota (lo 0,5%) dei Miami Dolphins, ha lanciato la linea di abbigliamento S by Serena, è nel consiglio di amministrazione di Poshmark e ha firmato un accordo televisivo con Amazon.

Ecco la Top 50 completa degli sportivi più pagati nel 2022.

 

  1. Lionel Messi: 130 milioni di dollari
  2. LeBron James: 121.2 milioni
  3. Cristiano Ronaldo: 115 milioni
  4. Neymar: 95 milioni
  5. Stephen Curry: 92.8 milioni
  6. Kevin Durant: 92.1 milioni
  7. Roger Federer: 90.7 milioni
  8. Canelo Alvarez: 90 milioni
  9. Tom Brady: 83.9 milioni
  10. Giannis Antetokounmpo: 80.9 milioni
  11. Russell Westbrook: 79.2 milioni
  12. James Harden: 74.4 milioni
  13. Matthew Stafford: 72.3 milioni
  14. Aaron Rodgers: 68 milioni
  15. Tiger Woods: 68 milioni
  16. Josh Allen: 67 milioni
  17. Lewis Hamilton: 65 milioni
  18. Tyson Fury: 62 milioni
  19. Naomi Osaka: 59.2 milioni
  20. Damian Lillard: 57.4 milioni
  21. Deshaun Watson: 55.6 milioni
  22. Klay Thompson: 55 milioni
  23. Mike Trout: 49.5 milioni
  24. Patrick Mahomes: 49.1 milioni
  25. Kirk Cousins: 48.5 milioni
  26. Jimmy Butler: 48 milioni
  27. Max Verstappen: 48 milioni
  28. Paul George: 47.9 milioni
  29. Anthony Davis: 45.4 milioni
  30. Kawhi Leonard: 45.4 milioni
  31. Phil Mickelson: 45.3 milioni
  32. Serena Williams: 45.3 milioni
  33. Mohamed Salah: 45 milioni
  34. John Wall: 44.8 milioni
  35. Kylian Mbappé: 43 milioni
  36. Conor McGregor: 43 milioni
  37. Rory McIlroy: 41.5 milioni
  38. Marshon Lattimore: 40.9 milioni
  39. Devin Booker: 39.9 milioni
  40. Joel Embiid: 39.7 milioni
  41. Amari Cooper: 39.4 milioni
  42. Dak Prescott: 39.4 milioni
  43. Chris Paul: 39.1 milioni
  44. Ryan Ramczyk: 38.8 milioni
  45. Stefon Diggs: 38.7 milioni
  46. Jake Paul: 38 milioni
  47. Kemba Walker: 38 milioni
  48. Russell Wilson: 38 milioni
  49. Bradley Beal: 37.7 milioni
  50. T.J. Watt: 37.6 milioni

Gli sportivi più pagati con sponsor

In questa speciale classifica, il primo è Roger Federer. Il campione svizzero ha una lista impressionante di partner: Nike, Uniqlo, Barilla, Credit Suisse Group, Lindt & Sprüngli, Mercedes-Benz, Moët & Chandon e Rolex. Le sponsorizzazioni del tennista che ha cambiato il marketing sportivo valgono 90 milioni di dollari. Dietro di lui ci sono LeBron James al secondo posto e Tiger Woods al terzo.

Il fenomeno del golf mondiale non è mai stato “abbandonato” da Nike (nonostante gli scandali) ed è andato oltre il miliardo di dollari in carriera perché assieme ai premi per i tornei vinti può contare su partnership con 2K, Autograph, Bridgestone, Centinel Spine, Full Swing, GolfTV, Hero World Challenge, Kowa, Monster Energy, TaylorMade e Upper Deck. Ecco la Top 30 degli sportivi con più guadagni da sponsor.

 

  1. Roger Federer: 90 milioni di dollari
  2. LeBron James: 80 milioni
  3. Tiger Woods: 68 milioni
  4. Naomi Osaka: 58 milioni
  5. Lionel Messi: 55 milioni
  6. Cristiano Ronaldo: 55 milioni
  7. Tom Brady: 52 milioni
  8. Kevin Durant: 50 milioni
  9. Stephen Curry: 47 milioni
  10. Serena Williams: 45 milioni
  11. Phil Mickelson: 42 milioni
  12. Giannis Antetokounmpo: 41 milioni
  13. Russell Westbrook: 35 milioni
  14. Rory McIlroy: 34 milioni
  15. James Harden: 30 milioni
  16. Neymar: 25 milioni
  17. Patrick Mahomes: 20 milioni
  18. Damian Lillard: 18 milioni
  19. Mohamed Salah: 18 milioni
  20. Klay Thompson: 17 milioni
  21. Kylian Mbappé: 15 milioni
  22. Mike Trout: 14 milioni
  23. Russell Wilson: 14 milioni
  24. Jimmy Butler: 12 milioni
  25. Dak Prescott: 12 milioni
  26. Aaron Rodgers: 11 milioni
  27. Anthony Davis: 10 milioni
  28. Conor McGregor: 10 milioni
  29. Paul George: 8.5 milioni
  30. Lewis Hamilton: 8 milioni

 

Forbes calcola che i 50 sportivi più pagati al mondo nel 2022 hanno incassato 2.97 miliardi di dollari al lordo delle tasse e delle commissioni dovute agli agenti. Soltanto i primi 10 “valgono” 992 milioni di dollari. Le sponsorizzazioni, gli accordi pubblicitari e il resto delle entrate extra-sportive ammontano invece a 1,06 miliardi.

AUTORE

Alessandro Zoppo

Alessandro Zoppo

Ascolta musica e guarda cinema da quando aveva 6 anni. Orgogliosamente sannita ma romano d'adozione, Alessandro scrive per siti web e riviste occupandosi di cultura, economia, finanza, politica e sport. Impegnato anche in festival e rassegne di cinema, Alessandro è tra gli autori di Borsa&Finanza da aprile 2022 dove si occupa prevalentemente di temi legati alla finanza personale, al Fintech e alla tecnologia.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *