ENEL sospende dividendo 2022 in Russia, cosa succede ai fondi?

ENEL sospende dividendo 2022 in Russia, cosa succede ai fondi?

ENEL non pagherà i dividendi per il 2022 in Russia. La decisione presa dal Consiglio di Amministrazione di ENEL Russia, controllata dalla compagnia italiana con una quota del 54,6%, a margine dell’aggiornamento della guidance dell’azienda per l’anno in corso. In verità tutto era stato deciso pochi giorni prima dello scoppio della guerra Russia-Ucraina, ma se ne è data comunicazione solo adesso, il che fa pensare che non ci sia alcuna relazione tra le 2 cose….

Leggi tutto

Sabaf: cosa fare in Borsa dopo rinnovo buyback e aumento dividendo?

Sabaf: cosa fare in Borsa dopo rinnovo buyback e aumento dividendo?

Sabaf, produttore di componenti per elettrodomestici, ha approvato la scorsa settimana la relazione finanziaria annuale 2021 che conferma i risultati già approvati preliminarmente e comunicati lo scorso 10 febbraio (ricavi record a 263,3 milioni, +42,4%, ebitda a 54,1 milioni, +45,9%, ebit a 37,5 milioni, +86,7%, e risultato netto a 23,9 milioni, +71,2%). Numeri a seguito dei quali il board proporrà all’assemblea degli azionisti, convocata per il prossimo 28 aprile, la distribuzione di un dividendo ordinario…

Leggi tutto

Poste Italiane: dividendo cresce del 21%, cosa fare in Borsa con azioni?

Poste Italiane: dividendo cresce del 21%, cosa fare in Borsa con azioni?

Poste Italiane supera gli obiettivi del piano industriale “2024 Sustain & Innovate” chiudendo il 2021 con un utile record sopra gli obiettivi a quota 1,58 miliardi di euro, in aumento del 31% su base annua (1,206 miliardi nel 2020) e oltre il consenso raccolto dal gruppo guidato dall’ad Matteo Del Fante presso 12 analisti che seguono il titolo, che vedeva i profitti a 1,561 miliardi compresa la rivalutazione attesa di Sia per il quarto trimestre….

Leggi tutto

Wall Street: dividendi e buyback, ecco i settori con rendimenti più alti

Wall Street: dividendi e buyback, ecco i settori con rendimenti più alti

A Wall Street dividendi e buyback sono delle metriche molto importanti per gli investitori nella valutazione delle azioni su cui impiegano il loro capitale. Ognuno ha un significato ben specifico. Il dividendo è denaro contante che entra nelle tasche degli azionisti, mentre il buyback offre un vantaggio che si percepisce più nel lungo periodo dall’annuncio del piano, attraverso il rialzo dei titoli in Borsa. Tuttavia, tenere dividendi troppo alti e fare troppi riacquisti non è…

Leggi tutto

Banca Profilo: utile 2021 record ma in Borsa titolo ha già corso troppo

Banca Profilo: utile 2021 record ma in Borsa titolo ha già corso troppo

Il consiglio di amministrazione di Banca Profilo proporrà all’assemblea dei soci, convocata per il 28 e 29 aprile, la distribuzione di un dividendo complessivo di 0,031 euro per azione (+72% anno su anno), equivalente a un dividend yield del 14% (7% al netto dell’acconto). L’istituto ha spiegato che la cedola è suddivisa in un dividendo sull’utile 2021 pari a 0,022 euro per azione, comprensivo dell’acconto già versato a novembre 2021 (0,016 euro per azione), e…

Leggi tutto

ENEL: a investitori non basta crescita dividendo, cosa fare in Borsa con azioni?

ENEL: a investitori non basta crescita dividendo, cosa fare in Borsa con azioni?

Enel chiude il 2021 con l’utile netto di gruppo che sfiora i 3,2 miliardi di euro, con un incremento del 22,2%, e un risultato netto ordinario di quasi 5,6 miliardi di euro (+7,6%), grazie all’andamento positivo della gestione operativa. Lo si vede nell’andamento dei ricavi, già comunicati con il preconsuntivo, saliti a 88 miliardi di euro, il 33,3% in più del 2020, per le maggiori quantità di energia elettrica prodotte e vendute, e per il…

Leggi tutto

Banche europee: esposizione contenuta verso la Russia

Banche europee: esposizione contenuta verso la Russia

Gli investitori non dovranno preoccuparsi per le banche europee in quanto l’esposizione verso l’economia russa è contenuta. A sostenerlo è Andrea Enria, Presidente del Consiglio di Vigilanza della Banca Centrale Europea. L’alto funzionario dell’Eurotower è intervenuto nell’European Financials Conference di Morgan Stanley, precisando alcune cose importanti che dovrebbero rassicurare il mercato. In particolare sulle ripercussioni che avrebbe un ritiro da parte dei gruppi bancari europei dalla Russia sui propri bilanci. Enria puntualizza come l’impatto sarà…

Leggi tutto

Banche europee: la BCE rassicura su dividendi e buyback

Banche europee: la BCE rassicura su dividendi e buyback

Una delle grandi preoccupazioni da parte degli investitori delle azioni bancarie è che la BCE possa vietare nuovamente i dividendi e i buyback delle banche europee, a causa della guerra Russia-Ucraina. Tale timore deriva da quanto successe 2 anni fa con la pandemia, allorché l’Eurotower ordinò agli istituti finanziari di sospendere le cedole e i riacquisti di azioni per evitare di mettere ulteriore pressioni ai bilanci, già fortemente provati dallo stop delle attività produttive. Il…

Leggi tutto

Split azionario: cos’è e qual è l’impatto sugli azionisti

Split azionario: cos’è e qual è l’impatto sugli azionisti

Recentemente Amazon ha annunciato lo split azionario con un rapporto 20:1, il che significa che gli azionisti riceveranno 19 nuove azioni per ognuna detenuta. Solitamente un’operazione di questo tipo comporta una crescita di valore del titolo in Borsa per effetto del fatto che il prezzo unitario si riduce e in questo modo attrae un numero maggiore di investitori. In media nei successivi 3 mesi dal frazionamento azionario le società quotate guadagnano quasi l’8% in Borsa,…

Leggi tutto

Amplifon: dividendo a 0,26 euro, dopo crollo cosa fare in Borsa con azioni?

Amplifon: dividendo a 0,26 euro, dopo crollo cosa fare in Borsa con azioni?

Nel 2021 Amplifon ha registrato un aumento dell’utile netto dell’81,4% a 175,2 milioni (170,8 milioni il consenso) a fronte di una crescita dei ricavi del 29,5% a 1,95 miliardi, in linea con le stime. Alla luce dei risultati, il cda ha deciso di proporre all’assemblea degli azionisti un dividendo di 26 centesimi di euro per azione, in aumento del 18,2% rispetto ai 22 centesimi per azione del 2020, con un pay-out di circa il 37%…

Leggi tutto
1 2 3