Telepass Pay: la guida a come funziona - Borsa e Finanza

Telepass Pay: la guida a come funziona

Dal 1986 Telepass offre ai propri utenti tecnologie e servizi per semplificare la mobilità sulle strade urbane ed extraurbane. Nel corso degli anni l’azienda, diventata Gruppo Telepass nel 2017, ha diversificato l’offerta e oggi le società complessive sono otto, da Telepass (per il pagamento di pedaggio autostradale, parcheggi in struttura, accesso all’Area C di Milano e traghettamento sullo Stretto di Messina) a Wash Out per i servizi a domicilio di lavaggio, igienizzazione e cura dell’auto.

Telepass Pay è l’ultima frontiera dell’innovazione di Telepass S.p.A.: la società ha introdotto questo strumento di pagamento per offrire agli abbonati un circuito sicuro e veloce per il saldo di tutti i servizi legati alla mobilità. Ma come funziona di preciso Telepass Pay e quali vantaggi offre a chi decide di usufruire di questo gigantesco mix di funzionalità per praticamente qualsiasi cosa?

A cosa serve Telepass Pay? Tutti i servizi

Telepass Pay è lo strumento di Telepass per pagare evitando l’uso del contante. La app include quindi l’offerta tradizionale Telepass ma azzera l’uso di banconote e monete ai caselli, permettendo di viaggiare su tratte urbane ed extraurbane utilizzando esclusivamente lo smartphone. A gestire il servizio è Telepass Pay S.p.A., società controllata al 100% da Telepass S.p.A. e che opera come un Istituto di Moneta Elettronica (IMEL) autorizzato da Banca d’Italia.

La app inoltre aggiunge altri servizi integrati di mobilità che non si limitano soltanto ai pedaggi. Si tratta di 13 opzioni per spostamenti rapidi in auto, moto o sui mezzi pubblici di trasporto e per la gestione intelligente della logistica.

Bike Sharing

Per adesso il servizio è disponibile solo a Cesena: grazie all’accordo con Helbiz, è possibile prenotare la bicicletta elettrica più vicina. Quando si arriva a destinazione o si conclude il giro, il noleggio si chiude direttamente in app e si parcheggia la bici all’interno dell’area coperta dal servizio.

Bollo

Niente bollettini e fila dal tabaccaio: il bollo auto si paga velocemente usando la app per il tramite di Intesa Sanpaolo. Per chi usa per la prima volta questa modalità ed esegue il saldo entro la fine di aprile, c’è un cashback di 20 euro sul carburante da usare fino al 15 maggio. La app mette a disposizione anche il servizio aggiuntivo gratuito Memo: un promemoria che ricorda automaticamente le scadenze di bollo, assicurazione e revisione su tutti i veicoli di proprietà. Inoltre nella sezione “Garage” si tengono sott’occhio le informazioni e le scadenze dei propri veicoli.

Carburante

Telepass ha una lista di compagnie e stazioni di servizio convenzionate: la app indica la pompa più vicina, genera un codice da inserire al distributore automatico a seconda dell’importo e fa pagare senza ricorrere al contante. Nella modalità “Servito” al distributore fa tutto il dispositivo Telepass: basta confermare la spesa con il PIN o il Finger Print sempre sul cellulare. C’è inoltre un’opzione cashback del 10% sul terzo rifornimento se per un determinato periodo di tempo il servizio non è stato usato.

Food & Drink

Pensata per chi fa lunghi viaggi in autostrada e deve massimizzare i tempi di sosta: in app si prenota il pranzo o la cena e arrivati in Autogrill si ritira il pasto senza attese. Ogni Autogrill ha un punto Click & Good per l’apposita distribuzione.

Lavaggio auto

In qualsiasi posto ci si trovi e direttamente nel punto in cui si è parcheggiato, è possibile far lavare e igienizzare la propria auto o moto prenotando il servizio in app. Al momento il servizio è disponibile solo a Torino, Bologna, Firenze e Roma.

Mezzi pubblici

Riservato a chi vive a Roma e Milano: Telepass Pay consente di pagare in app biglietti e abbonamenti ATAC e ATM per viaggiare sui mezzi pubblici delle città.

Monopattino

Il monopattino elettrico è sempre di più un’alternativa sostenibile ai classici mezzi di trasporto a motore. Telepass Pay abbraccia questa filosofia e consente di noleggiare in pochi secondi il monopattino più vicino per muoversi in città. Il servizio è offerto in partnership con Helbiz, VOI e Reby.

Navi e traghetti

Dalla app si possono acquistare i biglietti per navi e traghetti al miglior prezzo garantito disponibile al momento. Telepass ha una partnership con Moby, Tirrenia e Toremar per offrire agli abbonati l’offerta migliore.

pagoPA

Il servizio per gestire con una piccola commissione ed evitando le file gli importi dovuti a Pubblica Amministrazione, aziende a partecipazione pubblica, scuole, università e ASL. Consente di pagare tributi, imposte, ticket, multe, rette e quote associative. Per il saldo basta lanciare la app e inquadrare il codice QR sull’avviso di pagamento.

Pullman

Grazie all’accordo con Itabus, Telepass Pay consente di acquistare in app i biglietti per viaggi in autobus su lunga percorrenza. L’opzione permette di selezionare classe, tipologia, posti e bagagli. Il pagamento avviene a fine mese con un addebito sul conto. Itabus è attivo in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Toscana, Trentino-Alto Adige, Umbria e Veneto.

Revisione

La app trova l’officina convenzionata Dekra più vicina e la revisione auto si paga direttamente via mobile senza costi aggiuntivi. Se la revisione avviene entro la fine di aprile, Telepass Pay offre un cashback di 20 euro sul carburante.

Ricarica elettrica

Chi ha una macchina elettrica trova in modo rapido la colonnina convenzionata più vicina per fare il pieno di energia. Telepass ha partnership con Be Charge, Duferco, Enel X e Queenergy. Anche in questo caso c’è un cashback ma del 100% su una transazione di almeno 4 euro ogni tre ricariche.

Skipass

Chi ama sciare può accedere agli impianti senza fare code per tutta la stagione: in app si acquista lo skipass e il sistema lo invia a casa senza costi di spedizione. Si paga solo quando si usa lo skipass: a fine giornata il sistema calcola il tempo trascorso in pista e applica in automatico la tariffa migliore tra quelle proposte sui listini pubblicati online. Il servizio offre fino a sei tessere valide negli oltre 45 comprensori sciistici convenzionati, dalle Dolomiti a Bormio.

Scooter Sharing

Zig Zag, MiMoto e Reby sono i partner di Telepass Pay per noleggiare in app gli scooter elettrici e muoversi in città.

Strisce blu

Consente di parcheggiare il proprio veicolo in città e pagare solo i minuti effettivi di sosta, senza parchimetro e monetine. Se c’è un cambio di programma e la sosta diventa più lunga del previsto, permette di modificare la durata del parcheggio e pagare solo i minuti effettivi di posteggio. La app fa scaricare un tagliando che si può posizionare sul cruscotto dell’auto in modo da dimostrare agli ausiliari che si sta usando il servizio Telepass Pay.

Taxi

Il servizio per chiamare il taxi più vicino, monitorare il tempo di attesa e pagare usando solo la app oppure digitando l’importo esatto.

Treni

Direttamente dall’applicazione si possono prenotare e comprare i biglietti Trenitalia. Sono previsti numerosi cashback sui treni ad alta velocità: il 5% di sconto sul primo biglietto, il 10% sul secondo e il 15% sul terzo.

Quante targhe è possibile registrare su Telepass Pay?

Ad ogni dispositivo Telepass si associano al massimo due targhe, ma non si può abbinare una stessa targa a due dispositivi diversi. Quindi Telepass Pay è associato al singolo dispositivo. Inoltre Telepass Pay consente di pagare il bollo solo per le targhe associate al corrispettivo dispositivo Telepass: dunque il servizio consente il pagamento di massimo quattro bolli per anno civile. Per l’offerta Telepass Pay Per Use, in base alla quale si paga il servizio solo quando si usa, si può associare una targa per volta ed è possibile associare un unico dispositivo. Il servizio permette solo di modificare la targa in ogni momento attraverso la sezione dedicata in app.

I pacchetti TPlus, TPass e Telepass Pay: funzionamento e differenze

Scaricabile dall’App Store (iOS) o dal Play Store (Android), Telepass Pay è l’applicazione unica che semplifica la gestione del pedaggio, controlla i servizi utilizzati e monitora spese e spostamenti, localizza la posizione e sceglie il mezzo di trasporto più indicato. Il servizio offre diversi pacchetti, a seconda delle necessità dei clienti. TPass conta la app e i suoi 12 servizi base (per auto e moto: pedaggio, carburante, bollo, revisione e lavaggio) e il dispositivo Telepass Slim colorato spedito direttamente a casa senza costi di spedizione. TPlus è il pacchetto più ampio e completo: ha le stesse opzioni di TPass ma include 21 servizi in app tra cui quelli per la mobilità e il tempo libero come parcheggio, treni, taxi, navi e mezzi pubblici, monopattini, scooter e skipass. Con il pacchetto Telepass Pay X si hanno infine in una sola app tutti i servizi Telepass, quelli di mobilità Telepass Pay e conto e carta BNL per gli acquisti online e in negozio veloci e sicuri.

Quanto costano

TPass costa 2 euro al mese. Il pacchetto comprende 1,26 euro di Telepass Family (per i pedaggi in autostrada) e 0,74 euro per i servizi di Telepass Pay. TPlus e Telepass Pay X costano 2,50 euro al mese. I pacchetti comprendono 1,26 euro di Telepass Family e 1,24 euro di servizi Telepass Pay.

Come si attivano

Telepass Pay si attiva installando la app per i sistemi iOS e Android. L’offerta base di Telepass è Telepass Family: costa 1,26 euro al mese e include il dispositivo Telepass Slim colorato e l’applicazione di gestione. Dal 1° luglio 2022 scatta però l’aumento del 45%. Chi ha già Telepass e vuole attivare il pacchetto completo TPlus o i servizi di TPass, deve entrare nell’area clienti, inserire i propri dati, accedere e scegliere il servizio più adatto ai propri scopi. Dall’area riservata è inoltre possibile gestire in autonomia il cambio di pacchetto Telepass Pay da pacchetto Zero a pacchetto Plus e viceversa.

Come ricaricarli

I pacchetti TPlus, TPass e Telepass Pay si pagano associando il proprio conto o la propria carta di credito. Il pacchetto Telepass Pay X, includendo il conto BNL e la carta prepagata, permette ai clienti che sottoscrivono un nuovo conto di effettuare la Turboricarica che consente la ricarica immediata. Il conto nel caso di Telepass Pay X può essere ricaricato con bonifico bancario e ricarica istantanea (Turboricarica).

Cos’è Telepass Pay pacchetto Zero

Il cosiddetto Telepass Pay pacchetto Zero è il pacchetto Telepass con il servizio Strisce blu, dedicato esclusivamente al pagamento del parcheggio nelle strisce blu in città. Per attivare il servizio, che ha un canone mensile gratuito, si deve accedere alla propria area riservata, scegliere il contratto su cui attivarlo (nel caso di più contratti), specificare le credenziali e procedere all’attivazione. Ovviamente per utilizzarlo è necessario aver scaricato l’applicazione Telepass Pay dagli store. Tuttavia, il pacchetto Telepass Strisce blu a breve sarà dismesso e dunque se si desidera usufruire di un altro pacchetto dedicato ai servizi auto, conviene passare direttamente a TPass o a TPlus.

Vantaggi e servizi aggiuntivi

I vantaggi di Telepass Pay sono svariati:

  • la semplificazione della gestione del pedaggio e della ricerca del parcheggio;
  • la facilità nell’acquisto di biglietti per treni, mezzi pubblici e traghetti e nei pagamenti senza contanti né contatti di taxi, bici, monopattino e skipass;
  • la possibilità di gestire nella sezione Garage i propri veicoli e ricordare le scadenze di bollo, revisione e assicurazione;
  • nella sezione Riepilogo i servizi utilizzati, le entrate e le uscite con spese chiare e sempre a portata di mano.

Gli utenti segnalano pure bug e problemi: la app non è multiutente, è lenta nell’individuare il posizionamento, ha blocchi continui nella ricarica elettrica, nel servizio Carburante e in fase di pagamento del parcheggio, le mappe per le segnalazioni sono di difficile navigazione.

Non mancano, infine, i servizi aggiuntivi. Come detto, la missione dell’applicazione è quella di eliminare l’uso del contante nell’intero comparto della mobilità, dal rifornimento al noleggio di bici e scooter elettrici. Oltre ai vari servizi già citati, dall’acquisto dei biglietti del treno all’abbonamento dei mezzi pubblici, Telepass Pay presenta numerose offerte e cashback, come il rimborso del 10% al terzo rifornimento o un biglietto gratis al giorno per il trasporto pubblico con l’attivazione di TPlus. L’offerta più vantaggiosa è proprio per il pacchetto TPlus: chi lo attiva ha il canone gratis per sei mesi, 30 euro di cashback sul carburante e può persino vincere vari premi tra cui una Fiat 500 elettrica al 100%.

Post correlati

Stripe: cos’è e come funziona la piattaforma per inviare e ricevere pagamenti

Come funziona Satispay, l’app per i pagamenti legata al tuo conto corrente

Come funziona l’app Google Pay

Revolut: cos’è e come funziona la banca digitale

UnipolMove: cos’è e come funziona lo sfidante di Telepass

Lascia un commento