Abbonamento Facebook: ecco di cosa si tratta - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Abbonamento Facebook: ecco di cosa si tratta

Facebook, ora propone anche un servizio in abbonamento

Meta Platforms lancerà una nuova funzione denominata Meta Verified, un servizio in abbonamento per gli utenti di Facebook e Instagram. Lo ha annunciato l’amministratore delegato del colosso social, Mark Zuckerberg, che ha spiegato come con 11,99 dollari al mese per l’accesso web e 14,99 dollari per quello su iOS di Apple e su Android, le persone avranno la possibilità di verificare i loro account, mettendosi al riparo da intrusioni esterne e ottenendo la garanzia di un accesso diretto all’assistenza clienti. Il maggior costo di 14,99 dollari è l’effetto della commissione che Apple e Google assumono sugli acquisti in-app.

Con questa iniziativa le persone potrebbero verificare il proprio account con un ID governativo e l’abbonamento includerebbe il monitoraggio. Secondo persone vicine alla società, gli utenti avrebbero anche accesso a diverse funzionalità per “aumentare la visibilità e la portata, come la prominenza nella ricerca e nelle raccomandazioni”. Per poter accedere a “Meta Verified”, però, è necessario soddisfare i requisiti minimi di attività, avere almeno 18 anni, e inviare un documento d’identità che corrisponda al nome e alla foto utilizzati su Facebook o Instagram.

In sostanza, ci sarà una protezione aggiuntiva: “A lungo termine, vogliamo creare un’offerta di abbonamento che sia preziosa per tutti, inclusi i creator, le aziende e la nostra comunità in generale. Come parte di questa visione, stiamo evolvendo il significato del badge verificato in modo da poter espandere l’accesso alla verifica e più persone possono fidarsi che gli account con cui interagiscono siano autentici”, ha comunicato la società.

La spunta blu con il badge Meta Verified non è l’unico vantaggio ottenuto. Tutti gli abbonati, infatti, riceveranno sticker esclusivi per Stories e Reels, oltre a 100 stelle che potranno utilizzare per supportare i creator che più apprezzano. Il nuovo servizio sarà applicato questa settimana prima in Australia e in Nuova Zelanda, per poi arrivare in altre parti del mondo.

 

Abbonamento Facebook e Instagram, il perché della scelta

Meta Platforms non è la sola azienda che ha inserito nuove funzionalità in abbonamento per aumentare la sicurezza degli account. Twitter a novembre 2022 ha lanciato il servizio Twitter Blue, che consiste in un abbonamento a 8 dollari al mese per la verifica dei loro profili nella piattaforma da parte degli utenti. Sempre lo scorso anno Snap ha lanciato Snapchat Plus, in abbonamento a 3,99 dollari al mese, che offre al proprio pubblico l’accesso esclusivo a funzionalità come la scadenza della storia più lunga e i suoni di notifica personalizzati. La decisione di Meta di proporre un abbonamento a Facebook e Instagram è una conseguenza anche sei cambiamenti nelle regole di privacy adottate da Apple. Con l’abolizione dei cookies

Meta ha dovuto combattere con le problematiche relative alle modifiche sulla privacy apportate da Apple. Cupertino ha reso molto più difficoltoso tracciare l’attività online degli utenti, provocando perdite per oltre 10 miliardi di dollari in pubblicità nel 2022, corrispondenti all’8% delle entrate totali dell’azienda social. Per questo, Meta ha dovuto pianificare una politica di riduzione dei costi, con lo smembramento dell’organico per circa 11 mila dipendenti, pari al 13% della forza lavoro complessiva. E ora ha deciso di intervenire con questa ulteriore iniziativa. Durante l’ultima chiamata agli utili Zuckerberg ha parlato di un “anno di efficienza” riferendosi al 2023 e tutte queste modifiche dovrebbero andare in quella direzione.

AUTORE

Picture of Johnny Zotti

Johnny Zotti

Laureato in economia, con specializzazione in finanza. Appassionato di mercati finanziari, svolge la professione di trader dal 2009 investendo su tutti gli strumenti finanziari. Scrive quotidianamente articoli di economia, politica e finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *