ACEPI: Banca Cesare Ponti, Leonteq e Intermonte nuovi associati
Cerca
Close this search box.

ACEPI: Banca Cesare Ponti, Leonteq e Intermonte nuovi associati

ACEPI: Banca Cesare Ponti, Leonteq e Intermonte nuovi associati

Nuovi ingressi in questo avvio di 2022 in ACEPI. L’Associazione Italiana Certificati e Prodotti di Investimento ha annunciato l’ingresso di tre nuovi associati: Banca Cesare Ponti, Leonteq e Intermonte. “Grazie all’ingresso di tre nuovi importanti soci, continua la crescita della nostra Associazione”, sono state le prime parole di Nicola Francia, Presidente di ACEPI da fine febbraio 2019. Il manager ha marcato come “la partecipazione di Banca Cesare Ponti, Intermonte e Leonteq è motivo di grande soddisfazione e conferma il ruolo di riferimento assunto da ACEPI nell’industria finanziaria”.

L’Associazione Italiana Certificati e Prodotti di Investimento è attiva dal 2006 e al suo interno riunisce i principali operatori del settore, rappresentando oggi oltre il 90% del mercato primario dei certificati. Per Francia l’ingresso dei nuovi associati è “un premio all’attività svolta nel corso degli anni sul mercato dei Certificati”. Il contributo di due nuovi emittenti, Banca Cesare Ponti e Leonteq, e di un importante operatore finanziario, Intermonte, attivo nella ricerca, analisi e informazione finanziaria, per il Presidente di ACEPI “apporterà ulteriore valore ai progetti associativi per la diffusione della cultura e l’utilizzo consapevole dei certificati di investimento”.

Tra i nuovi associati, diverse le storie alle loro spalle. Leonteq è un emittente svizzero specializzato nella strutturazione di soluzioni di investimento cross-asset per investitori istituzionali e retail. Opera in Italia dal 2016, nel 2021 ha emesso a livello globale oltre 40.000 prodotti con diverse strutture. Più recente l’approccio di Banca Cesare Ponti al mercato dei certificati. La banca controllata da Carige ha avviato lo scorso 30 novembre 2021 l’attività di emissione, collocamento e quotazione di certificates sul segmento SeDeX di Borsa Italiana. Il primo prodotto messo a disposizione degli investitori italiani è stato un Protection Cap Certificate sull’indice Eurostoxx 50.

Quotata in Borsa dal 2021, Intermonte è invece una delle più importanti SIM italiane. Nel segmento dei certificati Intermonte ha un team dedicato che analizza i diversi prodotti e produce contenuti con l’obiettivo di aumentare la conoscenza dei certificati presso gli investitori ed accrescere il loro livello di competenza e consapevolezza. Offre inoltre consulenza specializzata sia a clientela istituzionale che al mondo dei consulenti finanziari.

 

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *