Analisi delle opzioni per l'indice Ftse Mib a quota circa 23.260
Cerca
Close this search box.

Analisi delle opzioni per l’indice Ftse Mib

opzioni

Analisi di Supporti/Resistenze a cura di Eugenio Sartorelli, responsabile di www.investimentivincenti.it

Vediamo l’Analisi legata al mercato delle Opzioni, che serve soprattutto per comprendere meglio cosa pensano i grossi Operatori in Opzioni sui Sottostanti per i prossimi giorni e per individuare potenziali livelli di Supporto/Resistenza considerati di rilievo dagli Opzionisti sull’Indice Ftse Mib.
Il risultato che si ottiene è basato principalmente su calcoli che interpretano la dinamica dei dati dell’Open Interest per i vari Strike delle Opzioni sulle scadenze più vicine. Questo calcolo ha valenza soprattutto per i prossimi giorni (circa 1 settimana), poiché le dinamiche di questi livelli non cambiano rapidamente a meno di forti ed inaspettati movimenti del sottostante.

I calcoli sono stati effettuati con i dati di stamattina 29 novembre con Ftse Mib che quota circa 23260 (vedi freccia in figura).

Sartorelli

L’interpretazione generale è che i Supporti li possiamo porre a 22500 pertanto eventuali correzioni sotto 23000 è più probabile rallentino e si fermino con discese verso 22500; le Resistenze sono forti a 24000, pertanto per ora gli Opzionisti non vedono possibili rialzi oltre tale livello.
Il sentiment è da considerarsi leggermente Rialzista e stabile rispetto alla precedente rilevazione.

Da segnare in agenda:

Eventi: Videolive (4 dicembre) con proiezioni Cicliche e Frattali per i prossimi mesi sui principali Mercati:
www.investimentivincenti.it/default.asp?pag=videolive_cicli_frattali

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *