AWS European Sovereign Cloud: ecco il cloud di Amazon riservato all'Europa - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

AWS European Sovereign Cloud: ecco il cloud di Amazon riservato all’Europa

AWS European Sovereign Cloud: ecco il cloud di Amazon riservato all'Europa

Amazon lancerà l’AWS European Sovereign Cloud. Si tratta di un cloud indipendente rivolto alle aziende europee che fanno parte del settore pubblico o che sono sottoposte a regolamentazioni elevate. In sostanza la nuova sezione verrà separata da tutte le altre operazioni che riguardano il cloud computing del gigante e-commerce americano e solo i dipendenti di Amazon Web Services residenti nel territorio dell’Unione europea avranno il controllo delle operazioni e il supporto tecnico. “I clienti avranno il controllo e la garanzia che AWS non accederà o utilizzerà i dati dei clienti per qualsiasi scopo senza il loro consenso, nonché l’accesso ai più forti controlli di sovranità tra i principali fornitori di servizi cloud” ha affermato Amazon in una nota.

Il primo paese in cui il cloud verrà lanciato sarà la Germania e verrà reso disponibile per tutti i clienti europei. Tutto questo si armonizza con le norme europee sulla privacy e sul controllo dei dati dal punto di vista tecnologico. Da diverso tempo c’è una crescente preoccupazione delle autorità regolamentari che i dati archiviati sui server di aziende non europee siano resi accessibili a entità che sono fuori dal blocco dei 27. Con il nuovo cloud di Amazon questi timori dovrebbero attenuarsi . “AWS European Sovereign Cloud rafforza il nostro impegno a offrire ai clienti AWS il set più avanzato di controlli di sovranità, salvaguardie della privacy e funzionalità di sicurezza disponibili nel cloud”, ha dichiarato Max Peterson, vicepresidente di Sovereign Cloud di AWS, in un comunicato stampa.

 

AWS European Sovereign Cloud: ecco cosa significa per l’Europa

Amazon Web Services offre l’infrastruttura cloud più grande e completa a livello globale, con 102 zone di disponibilità in 32 regioni geografiche, e ha in programma di lanciare 15 ulteriori aree e altre cinque regioni AWS in Canada, Germania, Malesia, Nuova Zelanda e Thailandia. Per quanto riguarda l’Europa, il cloud comprende attualmente otto regioni AWS a Francoforte, Irlanda, Londra, Milano, Parigi, Stoccolma, Spagna e Zurigo, nonché più di 120 punti di presenza della rete di distribuzione dei contenuti (CDN) in oltre 25 città in 19 Stati membri europei. Alcuni dei più grandi team di sviluppo AWS si trovano in Europa, con centri chiave a Dublino, Dresda e Berlino.

Questo ha comportato la creazione di oltre 100 mila posti di lavoro a tempo indeterminato e miliardi di euro di investimenti del gigante di Seattle in Europa. Secondo quanto riferito da Amazon, AWS European Sovereign Cloud riuscirà a garantire lo sviluppo economico attraverso l’investimento in infrastrutture, posti di lavoro e competenze nei paesi del Vecchio continente.

“Accogliamo con favore l’impegno di AWS a espandere la propria infrastruttura con un cloud europeo indipendente. Ciò darà alle aziende e alle organizzazioni del settore pubblico una maggiore scelta nel soddisfare i requisiti di sovranità digitale”, ha affermato Markus Richter, chief information officer del governo federale tedesco. “I servizi cloud sono essenziali per la digitalizzazione della pubblica amministrazione. Con la German Administration Cloud Strategy e lo standard contrattuale EVB-IT Cloud sono state gettate le basi per l’utilizzo del cloud nella pubblica amministrazione. Sono molto lieto di collaborare con AWS per implementare in modo pratico e collaborativo la sovranità in linea con la nostra strategia cloud”, ha aggiunto.

AUTORE

Picture of Johnny Zotti

Johnny Zotti

Laureato in economia, con specializzazione in finanza. Appassionato di mercati finanziari, svolge la professione di trader dal 2009 investendo su tutti gli strumenti finanziari. Scrive quotidianamente articoli di economia, politica e finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *