Azioni Amazon: 2022 disastroso, ecco cosa aspettarsi per il 2023 - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Azioni Amazon: 2022 disastroso, ecco cosa aspettarsi per il 2023

Azioni Amazon: 2022 disastroso, ecco cosa aspettarsi per il 2023

Il 2022 per Amazon è stato disastroso a Wall Street, come del resto per gran parte dei titoli tecnologici . Le azioni del gigante e-commerce hanno praticamente dimezzato il loro valore, dopo uno straripante rally partito dal fondo della crisi pandemica e protrattosi fino alla fine dello scorso anno. Le riaperture delle attività post-Covid hanno riportato le persone nei negozi fisici, diminuendo gli acquisti online. L’azienda però ha visto rallentamenti anche in altri segmenti di business come quello del cloud computing Amazon Web Services e della pubblicità.

Inoltre, l’alta inflazione e il timore di una recessione hanno portato le aziende a tagliare i budget di spesa. Di conseguenza,vi è stato un calo dei consumi che si è riflesso sulle diverse aree di attività della società con sede a Seattle. Tuttavia, l’azienda ha mostrato una crescita importante nel comparto del video on demand. Secondo l’Osservatorio AgCom, Amazon Prime Video con 6,4 milioni di visitatori unici fino a settembre 2022 (+11,5% rispetto allo stesso periodo 2021) è stata l’azienda con maggiore utenza, alle spalle di Netflix (8,9 milioni di utenti unici e +4,2% su base annua).

La reazione dell’azienda ai cali nelle principali divisioni di business è stata il razionamento dei costi. Dopo aver effettuato oltre 80 miliardi di dollari di investimenti negli ultimi tre anni molte persone sono state lasciate a casa e non è escluso che il programma di licenziamenti possa essere intensificato se la situazione dovesse peggiorare.

 

Amazon: vanno comprate le azioni in Borsa nel 2023?

Cosa aspettarsi quindi per il 2023 che è appena iniziato? Premesso che molto dipenderà dalla politica dei tassi d’interesse da parte della Federal Reserve in funzione dell’andamento dell’inflazione, bisogna mettere in risalto che non sono molte le aziende che hanno due attività dominanti insieme (e-commerce e cloud) come Amazon. Questo potrebbe porre in secondo piano anche il fatto che le azioni, nonostante i cali del 2022, non siano proprio economiche. Il titolo infatti scambia a circa 50 volte gli utili attesi per il 2023, mentre l’indice S&P 500 è negoziato a circa 17 volte.

Michael Morton, analista di SVB MoffettNathanson, prevede che il segmento retail di Amazon abbia margini operativi negativi se si esclude la pubblicità. L’azienda si sta muovendo nella direzione di realizzare un profitto nella sua attività di vendita al dettaglio. “Per tre anni, Amazon ha sperimentato una compressione poiché le stime degli utili prima delle imposte sono diminuite e l’intensità di capitale è stata maggiore del previsto. Crediamo di essere alla fine del tunnel”, ha scritto Morton.

AUTORE

Picture of Johnny Zotti

Johnny Zotti

Laureato in economia, con specializzazione in finanza. Appassionato di mercati finanziari, svolge la professione di trader dal 2009 investendo su tutti gli strumenti finanziari. Scrive quotidianamente articoli di economia, politica e finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *