Azioni Li Auto: possibili nuovi rialzi dopo le consegne di aprile? - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Azioni Li Auto: possibili nuovi rialzi dopo le consegne di aprile?

Azioni Li Auto: possibili nuovi rialzi dopo le consegne di aprile?

Tra le storie da seguire nella prima seduta della settimana a Wall Street troviamo le azioni Li Auto, dopo che il Gruppo automobilistico ha comunicato i dati delle vendite riferite al mese passato. Nello specifico uno dei principali operatori del mercato cinese dei veicoli elettrici, ha registrato nel mese di aprile un rialzo delle consegne nell’ordine dello 0,4%, attestandosi a 24.787 unità. Ricordiamo che nel corso del primo trimestre le consegne di Li Auto sono aumentate del 52,9% rispetto all’anno precedente, raggiungendo le 80.400 unità.

Nel corso della presentazione di tali dati il suo presidente e CEO, Xiang Li, ha confermato il successo della Li L6, il primo modello con un prezzo inferiore a 300 mila yuan, poco più di 41.500 dollari, che ha riscontrato interesse in particolar modo nelle giovani famiglie.  Oltre all’aggiornamento sulle consegne, il Gruppo ha anche annunciato un incentivo per i clienti, che si è avuto in occasione della festività del Primo Maggio, e riguardante servizi di ricarica gratuiti presso tutte le sue super stazioni di ricarica. Inoltre l’azienda ha rivelato un imminente aggiornamento over-the-air, la versione 5.2, che migliorerà le capacità dei suoi sistemi di guida autonoma, Li AD Pro e Li AD Max. Nel dettaglio questo aggiornamento includerà non solo dei miglioramenti alle funzioni di parcheggio automatizzato e di sicurezza attiva, ma introdurrà anche la compatibilità con il controllo vocale tramite Siri. Da sottolineare infine che l’azienda ha recentemente annunciato un taglio di prezzo di circa il 5% sui modelli L7, Li L8, Li L9 e Li MEGA.

 

 

Azioni Li Auto: analisi tecnica e strategie operative

Andiamo ora a vedere cosa ci suggerisce l’analisi tecnica nel breve e medio periodo. Dopo aver chiuso l’ultima seduta della scorsa settimana all’insegna delle vendite, il titolo Li Auto dovrebbe aprire le contrattazioni all’insegna degli acquisti nei pressi dei 30 dollari. Nel breve periodo una conferma sopra questi livelli dovrebbe far proseguire il rimbalzo, partito dai minimi di periodo lo scorso 25 aprile, in direzione dei massimi dello scorso mese situati sulla soglia dei 32 dollari. Dal punto di vista operativo il superamento di quest’ultime aree resistenziali andrebbe a migliorare la struttura grafica, con possibili nuovi obiettivi al rialzo situati prima sui 33,20 dollari, dove verrebbe chiuso il gap-down lasciato aperto lo scorso 21 marzo, e successivamente in direzione dei 34,10 dollari.

Al contrario la mancata conferma sopra i 30 dollari, andrebbe a catalogare il movimento odierno come un normale rimbalzo tecnico, il quale aprirebbe le porte a nuove vendite in direzione dei 27,50 dollari e  seguire verso i 26,67 dollari, dove verrebbe chiuso il gap rialzista lasciato aperto lo scorso 2 maggio. Nel caso in cui tali livelli dovessero essere violati, si avrebbe una prosecuzione della discesa fin verso i 25,60 dollari. Nel caso si verificasse tale view, fondamentale diventerebbe la tenuta di questi supporti per evitare un ritorno sui minimi di periodo in area 23 dollari.

 

 

DISCLAIMER

Le analisi in oggetto non sono state sponsorizzate dall’emittente o dall’intermediario menzionato. Le informazioni contenute non devono essere considerate né interpretate come consulenza in materia di investimenti. Eventuali punti di vista e/o opinioni espressi non sono intesi e non devono essere interpretate come raccomandazioni o consigli di investimento, fiscali e/o legali. BORSAEFINANZA SRL non si assume alcuna responsabilità per azioni, costi, spese, danni e perdite subite a seguito di informazioni, punti di vista o opinioni presenti nelle analisi di borsaefinanza.it. Prima di intraprendere decisioni di investimento, invitiamo gli utenti a leggere la documentazione regolamentare sempre disponibile per legge sui siti degli emittenti ed ottenere una consulenza professionale. Qui è possibile trovare le informazioni sul produttore dell’analisi.

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *