Azioni over the counter: il trading crolla del 75% da picco 2021
Cerca
Close this search box.

Azioni over the counter: il trading crolla del 75% da picco 2021

Azioni over the counter: il trading crolla del 75% da picco 2021

Le azioni over the counter hanno avuto un calo del 75% in termini di scambi dal picco del 2021, segnando l’undicesimo mese consecutivo in discesa. A rilevarlo è la Financial Industry Regulatory Authority, società americana privata che agisce come entità di autoregolamentazione perle società di intermediazione e i mercati dei cambi. A frenare l’entusiasmo verso il mercato OTC esploso durante il periodo pandemico, la minore tendenza speculativa da parte degli investitori in questi ultimi tempi e l’influenza da parte delle Autorità di regolamentazione per cercare di reprimere le potenziali frodi nei penny stock. 

Questi ultimi rappresentano azioni emesse da piccole società che negoziano a meno di 5 dollari. I penny stock possono anche essere negoziati su Borse valori, comprese quelle estere, nonché includere i titoli di alcune società private senza un mercato di negoziazione attivo.

 

Azioni over the counter: perché vi è stata una contrazione

I dati di FINRA attestano in pratica una contrazione della azioni over the counter che ha raggiunto il culmine allorché la volatilità sui mercati è cresciuta molto e la Federal Reserve ha fatto capire che avrebbe iniziato ad aumentare i tassi di interesse a partire dal meeting del 15-16 marzo. 

Jason Patrowitz, Vicepresidente esecutivo di OTC Markets Group, ha affermato che i trader operanti in tale mercato abbiano livellato la loro attività, sebbene questa rimanga forte rispetto al periodo pre-pandemico. In realtà però non si aspettava un calo, ma che l’aumento avvenuto nel 2020 costituisse la nuova normalità e perdurasse nel lungo periodo. Paltrowitz aggiunge che è in corso uno spostamento verso tipi di investimento più tradizionali, dove gli investitori effettuano scambi in settori di cui sono appassionati. Bisogna osservare comunque che, sebbene il numero di operazioni sia diminuito per la presenza di meno investitori, il valore in dollari è rimasto abbastanza stabile, perché è aumentata la cifra trattata da ogni singolo operatore.

 

OTC: quali azioni vengono scambiate nel mercato over the counter

Nel mercato over the counter si trovano azioni non ufficialmente quotate nelle Borse Valori nazionali come il NYSE o il NASDAQ. Ne fanno parte società di piccola dimensione, per lo più operanti in settori di nicchia e particolari come quello crittografico o della cannabis. Questo ha acceso un faro da parte della Securities and Exchange Commission, che è intervenuta con nuove regole restrittive per i titoli più rischiosi. 

Ad esempio, da fine settembre 2021 non è possibile negoziare oltre 1.000 società prive di informazioni aziendali aggiornate. Le azioni over the counter corrispondenti infatti sono state considerate da parte dell’Autorità di Borsa americana più esposte a frodi e manipolazioni di mercato. 

Tutto ciò ha inevitabilmente generato un ridimensionamento delle operazioni rischiose, non solo riguardo gli investitori al dettaglio, ma anche quelli istituzionali che prendono a prestito per finanziare le proprie posizioni. FINRA rileva al riguardo che a gennaio vi è stato il calo più grande (9%) da marzo 2020 dell’importo dovuto dagli investitori sui prestiti contratti.

 

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *