Azioni Safilo: cosa fare dopo stop a contratto con Chiara Ferragni? - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Azioni Safilo: cosa fare dopo stop a contratto con Chiara Ferragni?

Azioni Safilo: cosa fare in Borsa dopo stop a contratto con Chiara Ferragni?

Un comunicato asciuttissimo arrivato a mercati chiusi con cui Safilo, gruppo veneto di occhialeria, ha annunciato l’interruzione dell’accordo di licenza per il design, la produzione e la distribuzione delle collezioni eyewear a marchio Chiara Ferragni «a seguito di violazione di impegni contrattuali assunti dalla titolare del marchio». Non è stato possibile raggiungere i portavoce della società guidata dall’imprenditrice digitale per riportarne i commenti. Nei giorni scorsi, l’Antitrust ha sanzionato Ferragni e la casa dolciaria Balocco per la campagna promozionale di Natale 2022 del Pink Christmas, il pandoro in edizione speciale e co-branded, che comprendeva una donazione charity all’Ospedale regina Margherita di Torino. Si era lasciato intendere che acquistando il pandoro si sarebbe sostenuta, in proporzione al numero di unità vendute, la ricerca sull’osteosarcoma e sarcoma di Ewing per comprare un nuovo macchinario. In realtà, come tuttavia sarebbe consuetudine per le pratiche benefit, la somma era stata già stanziata. Dopo il grande clamore per la sanzione di un milione di euro, Chiara Ferragni ha chiesto scusa in un video su Instagram che ha generato ulteriori polemiche.

Il portafoglio marchi di Safilo group è composto da brand di proprietà quali Carrera, Polaroid, Smith, Blenders, Privé Revaux e Seventh street e da marchi in licenza tra cui Banana republic, Boss, Carolina Herrera, Dsquared2, Etro (dal 2024) e David Beckham. Safilo ha rallentato nei primi nove mesi del 2023 (-5%) ma ridotto il debito e rinnovato l’amministratore delegato Angelo Trocchia. Al 30 settembre il gruppo eyewear ha generato 785,1 milioni di ricavi, con il mercato europeo che ha recuperato la maggior parte del calo del business nelle ex catene GrandVision. Rimane debole il Nord America, ma si rafforza il margine industriale. In flessione del 10% le entrate del terzo trimestre, fermatesi a 235 milioni.

 

Azioni Safilo: quotazioni hanno realizzato un doppio massimo in area 0,94? 

Andiamo ora a vedere il quadro tecnico delle azioni Safilo quotate a Piazza Affari. Il titolo sembra essere impostato al ribasso nel breve termine, anche grazie alla performance negativa registrata nella giornata di venerdì (-1,51%). Dopo un’apertura al di sopra della chiusura precedente, infatti, le quotazioni hanno intrapreso fin da subito un andamento fortemente ribassista che le ha portate a realizzare un minimo sul livello 0,9120, coincidente esattamente con il prezzo di chiusura.

Dopo il rally che si è verificato nella prima parte di novembre, l’azione ha realizzato un lentissima configurazione a U di stampo rialzista che si è arrestata proprio giovedì in corrispondenza del precedente massimo dello scorso 15 novembre in area 0,9400. Risulta evidente come questo livello rappresenti una resistenza difficile da superare al primo tentativo. Certo è che la negatività di venerdì, unitamente alla debolezza dell’intero comparto azionario italiano, potrebbe far pensare che Safilo abbia realizzato un doppio massimo, notoriamente figura di inversione. Quindi, saranno queste ultime sedute dell’anno a permettere di decifrare meglio la futura direzionalità dei corsi, attribuendo maggiori probabilità di accadimento alla prosecuzione del ribasso, vista anche la presenza di un pattern candlestick di inversione denominato “Bearish Engulfing”.

Dal punto di vista operativo, pertanto, l’ingresso in posizioni long è consigliabile al superamento del livello 0,9360 con target nell’intorno degli 0,9695 euro, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 0,9120 con obiettivo molto vicino al livello 0,8800. L’impostazione algoritmica, comunque, vede i prezzi stazionare ancora al di sopra dell’indicatore Supertrend mentre sia l’indicatore Parabolic Sar che la media mobile a 25 sono diventati rialzisti a inizio dicembre. Anche l’indicatore Macd ha appena incrociato il proprio Signal. Inoltre, è da segnalare come l’oscillatore RSI sia posizionato nell’area di “neutralità” vicino al livello 64.


L’andamento di breve termine del titolo SAFILO

AUTORE

Picture of Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi, trader specializzato nella negoziazione per conto proprio di futures, azioni ed ETF, italiani ed esteri, sia con strategie discrezionali che quantitative. È autore di alcune pubblicazioni sulle tecniche di trading, organizza periodicamente corsi di formazione ed è stato più volte relatore nei principali convegni dedicati alla finanza e agli investimenti sia in Italia che all’estero. Interviene spesso nelle trasmissioni televisive sul canale finanziario ClassCNBC e pubblica articoli per varie testate giornalistiche. Offre anche servizi di consulenza generica.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *