Borgosesia: crescono gli investimenti e in Borsa titolo riprende quota
Cerca
Close this search box.

Borgosesia: crescono gli investimenti e in Borsa titolo riprende quota

Borgosesia: crescono gli investimenti e in Borsa titolo riprende quota

Borgosesia ha chiuso l’anno acquistando un immobile storico a Gardone Riviera (Brescia), dopo l’operazione Green Villas recentemente conclusa a poche centinaia di metri da questa. Obiettivo: riqualificare il complesso. Ricavi da vendite sul real estate in aumento del 107% a 21,8 milioni.

 

Un anno, quello appena trascorso, da 22,2 milioni di euro di investimenti, +104% sul 2020, per Borgosesia, la holding industriale con competenze finanziarie e nel settore del real estate. Nel frattempo i ricavi provenienti dalle vendite di immobili sono stati pari a 21,8 milioni nell’anno, in crescita del 107% sul dato 2020 che si era attestato a 10,5 milioni.
Il gruppo ha chiuso il 2021 con l’acquisto, attraverso la controllata Belvedere e a fronte di un investimento di 2 milioni, di un immobile in stile tardo liberty a Gardone Riviera, in provincia di Brescia, a pochi passi dal Vittoriale di Gabriele d’Annunzio.

Il complesso, di circa 1.200 metri quadrati circa e meglio conosciuto come ex Pensione Bellaria, è inserito in un parco di 4.500 metri quadrati composto da balze piantumate con cipressi secolari, ulivi e palme tipici della zona. L’investimento, allineato con il target di Borgosesia, segue l’operazione Green Villas da poco conclusa proprio a poche centinaia di metri da questa. “L’obiettivo dell’acquisizione”, ha spiegato Davide Schiffer, amministratore delegato della società, “è di riqualificare l’immobile abbandonato da anni nel rispetto delle destinazioni e dei parametri ammessi”.

A fare un punto sugli investimenti è stato poi Mauro Girardi, presidente del gruppo, il quale ha sottolineato che il giro d’affari realizzato nel 2021 supera di circa il 120% quello previsto nel business plan per il 2021-2026, grazie specialmente alle risorse raccolte col bond 21-26 e al flusso derivante dalle vendite. “Tutto questo”, ha concluso il presidente, “ha peraltro permesso di effettuare interventi anche nel settore non residenziale, seppur in un’ottica prevalentemente di trading, nonché di dare avvio alle attività della divisione alternative con il primo investimento in large corporate loans.

 

Analisi grafica: quotazioni sopra media mobile a 25 pronte per aggiornare i top di gennaio

Il titolo Borgosesia sembra essere impostato al rialzo nel breve termine, anche grazie alla performance positiva registrata nella seduta di venerdì (+2,25%). Dopo un’apertura in linea con la chiusura precedente, infatti, le quotazioni hanno intrapreso fin da subito un andamento fortemente rialzista che le ha portate a realizzare un massimo sul livello 0,752, per poi invertire drasticamente la rotta fino a raggiungere un minimo a quota 0,714. Nel corso del pomeriggio, poi, complice la positività della Borsa americana, i corsi sono nuovamente rimbalzati andando a chiudere sul livello 0,728.

Dopo la repentina discesa iniziata lo scorso 20 gennaio, quando le quotazioni hanno registrato un importante massimo di periodo (a 0,858 euro), i prezzi si sono appoggiati sul supporto rappresentato dalla propria media mobile a 25 iniziando una convincente risalita. Ci sono tutti i presupposti affinché tale andamento possa proseguire per raggiungere i recenti massimi, anche in virtù dei buoni fondamentali, e nonostante l’azione sia spesso snobbata dagli operatori istituzionali.

L’impostazione grafica, comunque, vede i prezzi stazionare ancora al di sotto sia dell’indicatore Supertrend che dell’indicatore Parabolic Sar, mentre la media mobile a 25 è rialzista dallo scorso dicembre. Anche l’indicatore Macd ha appena incrociato il proprio Signal. Inoltre, è da segnalare come l’indicatore RSI sia posizionato nell’area di “neutralità” vicino al livello 57. Dal punto di vista operativo, pertanto, l’ingresso in posizioni long è consigliabile solo al superamento del livello 0,752 con target nell’intorno di 0,800 euro, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 0,714 con obiettivo molto vicino al livello 0,660.

 


L’andamento di breve termine del titolo BORGOSESIA

AUTORE

Picture of Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi, trader specializzato nella negoziazione per conto proprio di futures, azioni ed ETF, italiani ed esteri, sia con strategie discrezionali che quantitative. È autore di alcune pubblicazioni sulle tecniche di trading, organizza periodicamente corsi di formazione ed è stato più volte relatore nei principali convegni dedicati alla finanza e agli investimenti sia in Italia che all’estero. Interviene spesso nelle trasmissioni televisive sul canale finanziario ClassCNBC e pubblica articoli per varie testate giornalistiche. Offre anche servizi di consulenza generica.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *