Celestia: come invetire con un ETP nella rete delle blockchain modulari - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Celestia: come invetire con un ETP nella rete delle blockchain modulari

Dopo gli ETP sulle app decentralizzate e sullo staking Lido DAO, 21Shares prosegue nella proposta al mercato di prodotti per investire sui rendimenti generati dallo staking con il 21Shares Celestia Staking ETP, che replica l’andamento della valuta nativa Celestia. “Celestia rappresenta il futuro della tecnologia blockchain e siamo molto entusiasti di offrire agli investitori la possibilità di trarre vantaggio dalla sua crescita attraverso un prodotto dedicato” ha commentato Mandy Chiu, responsabile Financial product development di 21 Shares.

 

Cos’è Celestia e come funziona il nuovo ETP

Nata nell’ottobre del 2023, Celestia appartiene alla famiglia dei Layer 1, al pari di Bitcoin ed Ethereum, e rappresenta un network modulare e scalabile che consente a chiunque di lanciare in modo sicuro la propria blockchain. Il suo scopo è di consentire l’interoperabilità tra due catene e per farlo utilizza un meccanismo di consenso unico nel suo genere chiamato DAS (Data Availability Sample), che riduce notevolmente i costi operativi e rende il network più sicuro del 99%.

Ha un suo token nativo chiamato TIA e svolge un ruolo fondamentale nella rete per garantirne il funzionamento e la sicurezza. In parole più semplici, Celestia offre un accesso efficiente dal punto di vista dei costi ai dati delle blockchain, rendendo meno dispendioso il loro sviluppo e la loro gestione. Il suo design di interoperabilità permette di usarla su più network, consentendo un approccio rivoluzionario alla scalabilità delle nuove catene.

 

Le caratteristiche del nuovo ETP di 21Shares

Il nuovo ETP, identificato dal ticker ATIA e dal codice ISIN CH1326116832, è quotato sui mercati Euronext di Parigi (in euro) e Amsterdam (in dollari) e permette agli investitori di esporsi ai rendimenti generati dallo staking in Celestia, con l’aggiunta di una gestione del rischio professionale e il non essere obbligati ad allocarvi asset direttamente, ossia senza dover necessariamente acquistare il token TIA legato a Celestia. Prevede commissioni del 2,5% ed è a replica fisica del sottostante.

Il 21Shares Celestia Staking ETP è collateralizzato al 100% dai sottostanti token TIA, il quale è fisicamente detenuto presso enti depositari di livello Investment Grade, i quali offrono soluzioni di custodia e protezione degli asset superiori a quelle a disposizione di un investitore individuale.

“Il lancio di Celestia – spiega Massimo Siano, managing director e responsabile Sud Europa di 21Share – ribadisce la nostra leadership nel settore degli ETP sulle criptovalute, in quanto risponde a richieste di investitori che sono diventati sempre più sofisticati ed esperti anche in un segmento come le criptovalute”.

 

AUTORE

Picture of Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *