House of Trading 26 aprile 2022: Musk distoglie l’attenzione dai rischi dei mercati - Borsa e Finanza

House of Trading 26 aprile 2022: Musk distoglie l’attenzione dai rischi dei mercati

House of Trading 26 aprile 2022: Musk distoglie l’attenzione dai rischi dei mercati

Questa settimana House of Trading sarà tutta incentrata sulle operazioni di Elon Musk? Dopo un avvio di settimana pesante soprattutto sulle Borse europee, dovuto all’aumento dei contagi da Covid in Cina, alle preoccupazioni per una soluzione remota della crisi ucraina e all’atteggiamento sempre più hawkish delle principali Banche Centrali, nella serata del 25 aprile 2022 in Italia è arrivata la notizia che Twitter ha accettato l’offerta di acquisto da 44 miliardi di dollari da parte di Elon Musk. Notizia che ha risollevato gli umori degli investitori in scia ai buoni risultati provenienti dal fronte delle trimestrali. A proposito di earnings season, questa settimana negli Stati Uniti toccherà ai giganti tecnologici Microsoft, Alphabet, Meta Platforms, Spotify, Apple, Amazon, Intel e Twitter, ma anche agli healthcare, tra cui Sanofi, Gilead, AstraZeneca.

Nel frattempo però, il ritorno di un clima di avversione al rischio ha dato nuova linfa agli acquisti sul dollaro, che ha registrato i massimi da due anni. Recuperano invece i prezzi del greggio in attesa di capire come si evolverà la domanda con la possibile contrazione proveniente dai lockdown cinesi e con le sanzioni occidentali contro Mosca.

Per capire come affrontare questa nuova settimana di sentiment contrastante sui mercati finanziari, torna oggi alle 17:30 l’appuntamento settimanale con “House of Trading – Le carte del mercato”. La sedicesima puntata del 2022 della trasmissione sarà visibile in diretta sul canale YouTube di BNP Paribas e vedrà sfidarsi il trader Giovanni Picone ed Enrico Lanati in rappresentanza del team degli analisti.

 

House of Trading: i trader recuperano raggiungendo quasi gli avversari

La puntata di martedì 19 aprile di House of Trading ha visto in sfida il trader Stefano Serafini e l’analista Luca Discacciati. Nell’ultimo aggiornamento effettuato come da regolamento alle 12:00 di oggi, la squadra degli analisti è ancora in vantaggio ma di un solo punto (18 contro 17), poiché Serafini dalla scorsa puntata ha raggiunto due target recuperando appunto il vantaggio degli analisti quasi totalmente. In particolare, sono andate a target le due carte rosse del trader, una sull’oro e l’altra sul Nasdaq 100. Grazie al certificato ORO Turbo Unlimited Short con leva 4,12 di BNP Paribas la squadra ha guadagnato il 5,97% con la prima operazione, mentre sulla seconda ha guadagnato l’8,15% grazie al certificato Nasdaq-100 Turbo Unlimited Short con leva 2,79.

Andando ad approfondire le 10 strategie messe in sfida da Stefano Serafini ed Luca Discacciati nella quindicesima puntata del 2022 di House of Trading, non si sono attivate la strategia lunga di Serafini sul cambio euro/dollaro e quelle corte su petrolio WTI e oro di Discacciati. Dell’analista Discacciati sono andate in stop loss le tre strategie rimanenti da quelle non entrate a mercato, due lunghe su Nasdaq 100 e cambio euro/dollaro e una corta su cambio euro/sterlina inglese. Del trader Serafini sono andate in stop loss le due carte verdi su S&P 500 e rame. Mentre i trader hanno una sola strategia ancora aperta sul mercato, long su Enel, gli analisti ne contano tre long, su petrolio WTI, Twitter ed Enel.

 

La diretta di martedì 26 aprile 2022: Picone e Lanati opereranno sui titoli di Musk?

Protagonisti della puntata odierna saranno invece Giovanni Picone per la squadra dei trader ed Enrico Lanati per quella degli analisti. Qui è possibile vedere le 10 strategie di trading che verranno proposte durante la diretta di House of Trading del 26 aprile 2022. I due esperti si posizioneranno sui titoli di proprietà di Elon Musk Tesla e Twitter?

 

 

House of Trading: come funziona il contest e squadre

Il format di “House of Trading – Le carte del mercato” prevede la sfida tra due squadre. Quella dei trader è formata da Nicola Para, Giovanni Picone e Stefano Serafini; quella degli analisti vede la presenza del team dell’Ufficio Studi di Investire.biz, con in gara Luca Discacciati, Enrico Lanati e Paolo D’Ambra.

Nel corso di ogni puntata il rappresentante delle due squadre mette sul mercato 5 strategie operative long/short sui sottostanti preferiti tra indici di Borsa, materie prime, valute, azioni italiane o estere. Le 10 strategie, 5 per i trader e 5 per gli analisti, prevedono un livello di entrata, stop e target.

Le operazioni long e short proposte dai trader e dagli analisti iniziano a essere monitorate dall’apertura dei mercati del mercoledì, giorno successivo alla diretta. Le strategie possono attivarsi da quel momento e fino alle ore 12 del martedì successivo. Le carte che non sono state eseguite vengono tolte dalla sfida. Le strategie che, al contrario, si attivano, vedono realizzarsi due scenari: o target o stop. Se si centra l’obiettivo viene assegnata una carta, in caso contrario no.

Post correlati

Investv: focus sul settore petrolifero

Investv: focus sulla Cina e sulla crescita economica

Investv: focus su Fed, tassi e criptovalute

Investv: l’inflazione tiene sotto scacco i mercati

Investv: focus sull’inflazione USA

Lascia un commento