Hyundai Motor: pronti oltre 85 miliardi di dollari per le auto elettriche - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Hyundai Motor: pronti oltre 85 miliardi di dollari per le auto elettriche

Hyundai Motor: pronti 35.800 miliardi di won per i veicoli elettrici

Hyundai Motor investirà 109.400 miliardi di won, pari a 85,4 miliardi di dollari, da qui al 2032. Di questo fiume di denaro circa un terzo (35.800 miliardi di won, pari a circa 27 miliardi di dollari) sarà destinato alle auto elettriche, con un obiettivo di vendita di 2 milioni di unità entro il 2030. L’annuncio è arrivato oggi in occasione dell’Investor Day della società che, insieme all’affiliata Kia Corp, si trova nelle top ten delle più grandi case automobilistiche del mondo per volumi di vendita.

Il gigante coreano ha anche riferito che entro la fine del decennio mira a raggiungere i tre quarti della produzione EV negli Stati Uniti dallo 0,7% attuale. “Hyundai Motor sta sfruttando il suo patrimonio di innovazione e conoscenza accumulato in un lungo periodo di tempo in mezzo al cambiamento sismico che sta avvenendo nel settore con l’intensificarsi della concorrenza” ha detto la società.

Il produttore con sede a Seoul chiuderà un altro impianto in Cina quest’anno e ridurrà i modelli disponibili da 13 a 8, in modo da concentrarsi sui SUV e sui marchi di lusso. L’obiettivo per il 2030 è quello di arrivare a un margine operativo almeno del 10% nel settore dei veicoli elettrici. Alla Borsa di Seoul, le azioni Hyundai hanno oggi chiuso in perdita di 0,70 punti percentuali a 197.900 won. Mentre, da inizio anno il titolo sta guadagnando il 31%.

 

Hyundai Motor: i piani per le batterie

Hyundai Motor si concentrerà anche sulle batterie per i veicoli elettrici. Al riguardo prevede di investire 9.500 miliardi di won in un arco decennale, in modo da essere più competitiva nello sviluppo di dispositivi di nuova generazione. In sostanza, l’azienda introdurrà batterie al litio-ferro-fosfato che hanno una maggiore densità energetica e più efficienza a bassa temperatura.

Quanto ai tempi, entro il 2025 le batterie dovrebbero essere introdotte in commercio ed entro il 2028 Hyundai si procurerà oltre il 70% di approvvigionamento attraverso le sue joint venture mentre altre collaborazioni saranno messe in piedi con aziende specializzate e startup, ha riferito la società.

Nell’ambito degli sforzi per l’elettrificazione del gruppo e per rafforzare la posizione di leader EV nel mercato statunitense, ad aprile Hyundai aveva firmato con il partner SK On una joint venture con quote paritarie e del valore di 5 miliardi di dollari per la produzione di celle per batterie. La produzione dovrebbe avvenire in un impianto nella contea di Bartow, in Georgia, con inizio proprio nella seconda metà del 2025. Il sito avrà con una capacità produttiva annua di 35 GWh, in grado di supportare un output di 300 mila veicoli elettrici.

AUTORE

Johnny Zotti

Johnny Zotti

Laureato in economia, con specializzazione in finanza. Appassionato di mercati finanziari, svolge la professione di trader dal 2009 investendo su tutti gli strumenti finanziari. Scrive quotidianamente articoli di economia, politica e finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *