Industrie De Nora: quali prospettive di Borsa per le azioni? - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Industrie De Nora: quali prospettive di Borsa per le azioni?

Un impianto di trattamento delle acque, vista aerea

Snam Rete Gas

, attraverso la controllata Asset Company 10, Federico De Nora e Norfin hanno annunciato a inizio mese la vendita di circa 10 milioni di azioni ordinarie detenute in Industrie De Nora, quota pari al 5% del capitale sociale della società. Il prezzo per ogni azione offerta sarà determinato mediante il processo di bookbuilding accelerated rivolto a investitori istituzionali. Le azioni oggetto della vendita provengono dalla conversione di azioni a voto multiplo in azioni ordinarie per effetto del loro trasferimento. “L’operazione – viene spiegato in una nota – è volta ad aumentare il flottante e la liquidità delle azioni della società in Borsa”. A seguito dell’offerta, Federico De Nora mantiene comunque il controllo del gruppo.

 

Azioni Industrie De Nora: l quotazioni alle prese con la media mobile 

Il titolo Industrie De Nora sembra essere impostato al rialzo nel breve termine, nonostante la performance sostanzialmente invariata registrata nella seduta di ieri. Dopo un’apertura in linea con la chiusura precedente, infatti, le quotazioni hanno intrapreso fin da subito un andamento fortemente rialzista che le ha portate a realizzare un massimo sul livello 17,92, per poi invertire drasticamente la rotta annullando buona parte dei guadagni della giornata.

Tale movimento ha permesso all’azione di creare un pattern grafico di analisi candlestick assimilabile al “Gravestone Doji”, indicante una generalizzata tendenza ribassista. Situazione che è momentaneamente coerente con il fatto che il massimo di ieri si è scontrato con la media mobile a 25, rappresentante una importante resistenza. Tuttavia, ampliando l’orizzonte temporale, a parte alcune giornate deboli (tra l’altro solo nell’intraday) il titolo è caratterizzato da una ampia e perdurante configurazione a U di stampo rialzista. Quindi, in un’ottica di medio/lungo periodo, Industrie De Nora ha tutte le possibilità per riprendere a salire. Lo farà lentamente, per cui ci vuole tempo e pazienza, ma lo farà.

L’impostazione algoritmica, comunque, vede i prezzi stazionare ancora al di sotto sia dell’indicatore Supertrend che dell’indicatore Parabolic Sar. Anche l’indicatore Macd ha appena incrociato il proprio Signal. Inoltre è da segnalare come l’indicatore RSI sia posizionato nell’area di “neutralità” vicino al livello 45. Dal punto di vista operativo, pertanto, l’ingresso in posizioni long è consigliabile al superamento del livello 17,92 con target nell’intorno dei 18,44 euro, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 17,40 con obiettivo molto vicino al livello 16,53.


L’andamento di breve termine del titolo INDUSTRIE DE NORA

AUTORE

Picture of Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi, trader specializzato nella negoziazione per conto proprio di futures, azioni ed ETF, italiani ed esteri, sia con strategie discrezionali che quantitative. È autore di alcune pubblicazioni sulle tecniche di trading, organizza periodicamente corsi di formazione ed è stato più volte relatore nei principali convegni dedicati alla finanza e agli investimenti sia in Italia che all’estero. Interviene spesso nelle trasmissioni televisive sul canale finanziario ClassCNBC e pubblica articoli per varie testate giornalistiche. Offre anche servizi di consulenza generica.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *