Azioni Innovatec da acquistare con il lancio di Polyvolt? - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Azioni Innovatec da acquistare con il lancio di Polyvolt?

Innovatec: azione da acquistare con il lancio di Polyvolt?

Cosa fare in Borsa con le azioni Innovatec dopo che la società ha annunciato l’ingresso nel settore della rigenerazione di pannelli fotovoltaici e delle apparecchiature elettriche ed elettroniche? L’operazione è avvenuta attraverso la newco Polyvolt, controllata al 60% dalla sub holding Haiki+. La nuova società mira a offrire soluzioni e servizi per limitare la produzione di rifiuti e favorire il riutilizzo di pannelli fotovoltaici e dispositivi elettrici ed elettronici rigenerati. Polyvolt si impegna a rispettare pienamente la normativa italiana in materia di rifiuti, inclusi il Decreto Legislativo 49/2014 e i più recenti decreti del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, nonché le direttive europee 2012/19/UE, che promuovono il riuso, il riutilizzo e la rigenerazione dei prodotti arrivati a fine vita. L’obiettivo chiave di Polyvolt è quindi quello di limitare la produzione di rifiuti e l’impatto ambientale, attraverso il recupero e il riuso di dispositivi fotovoltaici, elettrici ed elettronici.

Il Dott. Pietro Colucci, Amministratore Delegato di Innovatec, ha commentato positivamente l’ingresso di Polyvolt nel gruppo, sottolineando la strategia volta alla ricerca di soluzioni tecnologiche per la sostenibilità. L’aggiunta dei servizi offerti da Haiki+ nel settore della gestione dei RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) estende l’offerta di Innovatec e conferma la leadership dell’azienda nel campo delle soluzioni tecnologiche sostenibili e innovative, contribuendo all’accelerazione verde del settore. Il fisico Dott. Ph.D Roberto Santinelli, socio al 30% di Polyvolt, porta la sua esperienza decennale presso il CERN di Ginevra e la sua competenza nel settore delle energie rinnovabili e del risparmio energetico.

 

Azioni Innovatec: quotazioni alle prese con resistenza a 1,40 euro

Quotate sul mercato Euronext Growth Milan, le azioni Innovatec sembrano essere impostate al rialzo nel breve termine, anche grazie alla performance positiva registrata nella seduta di ieri (+0,94%). Dopo un’apertura in linea con la chiusura precedente, infatti, le quotazioni hanno dapprima intrapreso un andamento ribassista che le ha portate a realizzare un minimo sul livello 1,356, per poi invertire drasticamente la rotta fino a raggiungere un massimo a quota 1,434. Nel corso del pomeriggio, poi, complice la mancanza di direzionalità dell’intera Borsa italiana, i corsi hanno nuovamente ritracciato andando a chiudere sul finale a 1,390 euro.

Tale movimento intraday ha permesso all’azione di creare un pattern di analisi candlestick assimilabile al “Doji”, indicante una generalizzata indecisione da parte degli operatori. Situazione che è coerente con l’attuale struttura grafica di Innovatec che vede i prezzi alle prese con la resistenza posta in area 1,400 e costituita da massimi formatisi in agosto, settembre e dicembre.

Se si considera il minimo toccato lo scorso 30 ottobre sul livello 0,986, comunque, il trend è decisamente positivo (trendline ascendente di medio periodo), a cui si aggiunge il preciso rimbalzo avvenuto recentemente sull’importante indicatore Supertrend. Quindi, Il titolo dimostra forza ed è molto probabile che, nonostante le incertezze iniziali, il breakout della già citata resistenza provochi nell’immediato un movimento esplosivo al rialzo.

Dal punto di vista operativo, pertanto, l’ingresso in posizioni long è consigliabile al superamento del livello 1,434 con target nell’intorno di 1,478 euro, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 1,356 con obiettivo molto vicino al livello 1,316. L’impostazione algoritmica, infatti, vede le quotazioni stazionare al di sopra sia dell’indicatore Parabolic Sar che della media mobile a 25. Anche l’indicatore Macd ha appena incrociato il proprio Signal. Inoltre, è da segnalare come l’oscillatore RSI sia posizionato nell’area di “neutralità” vicino al livello 69.

 


L’andamento di breve termine del titolo INNOVATEC

AUTORE

Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi, trader specializzato nella negoziazione per conto proprio di futures, azioni ed ETF, italiani ed esteri, sia con strategie discrezionali che quantitative. È autore di alcune pubblicazioni sulle tecniche di trading, organizza periodicamente corsi di formazione ed è stato più volte relatore nei principali convegni dedicati alla finanza e agli investimenti sia in Italia che all’estero. Interviene spesso nelle trasmissioni televisive sul canale finanziario ClassCNBC e pubblica articoli per varie testate giornalistiche. Offre anche servizi di consulenza generica.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *