Intesa Sanpaolo: l'Antitrust blocca il passaggio di clienti a Isybank - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Intesa Sanpaolo: l’Antitrust blocca il passaggio di clienti a Isybank

Intesa Sanpaolo: l'Antitrust blocca il passaggio di clienti a Isybank

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha bloccato il trasferimento dei correntisti di Intesa Sanpaolo nella banca digitale Isybank, controllata al 100% dal colosso finanziario italiano. Il provvedimento è stato emesso in via cautelare per i soggetti che non forniscono espressamente il proprio consenso. Al momento i correntisti coinvolti sono circa 300 mila su un totale di 2,4 milioni che Intesa Sanpaolo vorrebbe trasferire nella banca online. Dopo che oltre 5 mila consumatori hanno richiesto l’intervento dell’Antritrust, l’authority ha deciso che il passaggio dei clienti a Isybank avviene con modalità non conformi alle disposizioni del Codice del Consumo ed è per questo che si è attivata a tutela dei correntisti.

Secondo quanto affermato dal regolatore, questi non potrebbero più avere l’accesso alle filiali di Intesa Sanpaolo e nemmeno all’internet banking attraverso PC, ma dovrebbero farlo tramite App. A ciò si aggiunge il fatto che le condizioni economiche cambiano e alcuni servizi non sono più disponibili, tipo l’acquisto online in sicurezza tramite le carte virtuali, l’emissione di assegni bancari e l’accesso ai contratti di mutuo.

Nelle comunicazioni da parte della principale banca italiana, le modifiche alle condizioni economiche del nuovo conto corrente e ai servizi non più inclusi non sarebbero state adeguatamente indicate e soprattutto sarebbero state imposte senza che ci fosse un consenso esplicito della clientela. Tra l’altro, le comunicazioni relative al trasferimento a Isybank sono state trasmesse nella sezione archivio dell’App di Intesa Sanpaolo, senza alcun accorgimento per la sollecitazione alla lettura e senza che i clienti avessero gli strumenti per potersi opporre.

Alla luce di tutto questo, l’Autorità Antitrust ha deciso che la clientela sia preventivamente informata dalle due banche in maniera chiara ed esaustiva circa le caratteristiche del nuovo conto e abbia un termine congruo per fornire il proprio consenso espresso. I correntisti di Intesa Sanpaolo che si mostreranno contrari, potranno mantenere il conto attuale alle medesime condizioni. Intesa Sanpaolo e Isybank invece hanno dieci giorni per comunicare all’Antitrust le misure adottate per ottemperare al provvedimento cautelare.

 

Intesa Sanpaolo: il lancio di Isybank

Il lancio di Isybank da parte di Intesa Sanpaolo è avvenuto nell’ambito del piano industriale 2022-2025 della banca guidata da Carlo Messina, con l’obiettivo di resistere alla concorrenza delle fintech e concentrarsi su attività più redditizie come l’asset management e le assicurazioni.

Isybank è una banca low cost completamente online, di proprietà di Intesa, che si rivolge principalmente a utenti retail giovani che adoperano i servizi bancari esclusivamente online e utilizzando lo smartphone. Pertanto, la digital bank non ha sportelli fisici e prevede la gestione del conto solo tramite un’applicazione mobile. Di conseguenza, alcune importanti funzionalità insite nel conto di Intesa Sanpaolo come ad esempio lo stacco di assegni e i piani di mutuo sono assenti. In considerazione di questo, Intesa ha stabilito che alcuni clienti non vengano trasferiti automaticamente, tipo gli over 65, coloro che hanno un fido sul conto corrente, con giacenze finanziarie superiori a 100 mila euro e che hanno effettuato oltre 10 operazioni in filiale nell’ultimo anno.

Tutti quelli che desideravano tornare con il conto Intesa Sanpaolo dovevano recarsi in filiale e aprire un nuovo rapporto. Con il provvedimento del Garante alla concorrenza ciò non sarà più possibile, in quanto al cliente basterà esprimere la contrarietà al passaggio per mantenere il vecchio conto alle stesse condizioni. Per ciò che riguarda la sicurezza, occorre dire che l’infrastruttura di protezione dei dati di Isybank è la stessa di quella utilizzata da Intesa Sanpaolo.

AUTORE

Picture of Johnny Zotti

Johnny Zotti

Laureato in economia, con specializzazione in finanza. Appassionato di mercati finanziari, svolge la professione di trader dal 2009 investendo su tutti gli strumenti finanziari. Scrive quotidianamente articoli di economia, politica e finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *