Investv: a Milano corrono Banco Bpm e Banca Mps - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: a Milano corrono Banco Bpm e Banca Mps

Investv: a Milano corrono Banco Bpm e Banca Mps

Nella seconda puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, si confronteranno per la squadra gialla Giancarlo Prisco mentre la squadra azzurra schiererà Carlo Vallotto. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto di lunedì 8 maggio

Nella puntata di ieri si sono confrontati Luca Padovan per la squadra gialla e Nicola Para per la squadra azzurra. Nello specifico il primo trader ha proposto una strategia ribassista sul cambio euro-dollaro, che prevedeva un ingresso in area 1,107 e aveva uno stop a 1,098 con target a 1,111. A fine seduta l’operazione non entrando nei livelli segnalati non si è attivata.

Al contrario il trader della squadra azzurra ha illustrato un’operazione long sul Bund, che ha visto un ingresso in area 135,5 con uno stop posizionato a 134,5 e un target a 136,5. Con una chiusura del Bund a 135,56, l’operazione ha registrato una performance positiva dello 0,22, comprensiva di una leva del 5%.

 

Investv: i temi della puntata odierna

In attesa del market mover settimanale rappresentato dall’inflazione statunitense, il cui dato arriverà nel pomeriggio di domani, i mercati azionari del Vecchio continente hanno aperto le contrattazioni vicini ai valori della chiusura di ieri. Nel corso della trasmissione andremo ad analizzare la situazione tecnica presente sul FTSE Mib, le cui quotazioni si stanno avvicinando alle resistenze poste in area 27.500 punti. Ci sono le basi per una prosecuzione del recupero? Quali saranno nel caso i prossimi target rialzisti?

Tra i temi da seguire a Piazza Affari troviamo Banco Bpm e Banca Mps, in deciso rialzo dopo la pubblicazione dei dati del primo trimestre risultati sopra le attese degli analisti. Al centro dell’attenzione anche Iveco, che con Nikola Corporation ha annunciato l’avvio di una nuova fase della partnership iniziata nel 2019 e il cui obiettivo è quello di sviluppare veicoli commerciali pesanti a zero emissioni sia in Nord America che Europa. Infine Telecom Italia ha inviato sia a Kkr che al consorzio CDP/Macquarie una nuova lettera con alcune richieste di chiarimento su alcuni aspetti delle rispettive offerte e sui prossimi passi in vista della nuova scadenza del 9 giugno prossimo.

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *