Investv: evitato lo shutdown in Usa, mercati in leggero rialzo. - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: evitato lo shutdown in Usa, mercati in leggero rialzo.

Investv: evitato lo "shutdown" in Usa, mercati in leggero rialzo.

Nella prima puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi la squadra dei capitani contro quella dei trader, si confronteranno Luca Padovan e Pietro Origlia. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata del 29 settembre 2023

Nell’ultima seduta della scorsa settimana si sono confrontati Filippo Giannini per la squadra dei trader e Riccardo Designori per quella dei capitani. Nello specifico Filippo Giannini ha proposto una strategia ribassista sul Dax che ha visto un ingresso in area 15.610 punti, con uno stop situato a 15.820 punti e un obiettivo a 15,470 punti. Con una chiusura dell’indice tedesco a 15.527 punti, l’operazione ha realizzato una performance del +1,59% comprensiva di una leva del 3%.

Riccardo Designori ha presentato strategia multiday long sul Dow Jones, con un’entrata in area 34.102 punti, uno stop posto a 33.850 punti e un target situato a 34.270 punti. In questo caso l’operazione andando in stop ha realizzato, con l’utilizzo di una leva del 19,13%, una performance negativa del 9,11%.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Dopo aver chiuso il mese di settembre all’insegna delle vendite, il nuovo mese si è aperto in leggero rialzo sui mercati azionari del Vecchio continente, che sfruttano l’accordo raggiunto in extremis dal Congresso USA per evitare lo shutdown del governo federale statunitense.

In questo contesto gli investitori continueranno a guardare i dati macroeconomici per capire quali potranno essere le decisioni che verranno prese sia dalla Fed che dalla Bce in tema di tassi di interesse. A questo proposito oggi in arrivo sia l’indice della manifattura europea, visto in calo dai 43,6 punti di agosto agli attuali 43,5 punti, e l’indice Ism manifatturiero USA che dovrebbe passare dai 47,6 punti ai 47,7 punti del mese passato.

Nel corso della trasmissione andremo ad analizzare sia la situazione grafica dell’S&P 500, che nell’ultima ottava ha rotto degli importanti supporti, che dell’oro che ha rotto al ribasso anche l’area dei 1.850 dollari l’oncia. Infine, tra i temi da seguire a Milano troviamo Unicredit che ha comunicato di aver terminato la seconda tranche del buy-back, Prysmian dopo l’ultimo contratto proveniente dalla Germania ed Eni dopo la nuova scoperta di gas in Indonesia.

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *