Investv: focus sulla Cina e sulla crescita economica

Investv: focus sulla Cina e sulla crescita economica

Nella prima puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, Biagio Milano per la squadra azzurra sfiderà Tony Cioli Puviani trader della squadra gialla. Ricordiamo che l’appuntamento con Investv come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.   Il riassunto del 13 Maggio L’ultima puntata della settimana ha…

Leggi tutto

Apple: autoproduzione chip farà tornare gli acquisti?

Apple: autoproduzione chip farà tornare gli acquisti?

Dopo le news pubblicate nelle ultime ore dal Wall Street Journal, si preannuncia un’altra seduta nervosa e difficile a Wall Street e tra gli osservati speciali ci sarà Apple, . Nello specifico la società, per ovviare alla mancanza dei chip, potrebbe iniziare a produrre autonomamente quelli che connettono iPhone, iPad ed Apple Watch ad internet. Una conferma indiretta a queste notizie arrivano da Qualcomm, che attualmente produce quasi il 100% dei chip usati da Apple…

Leggi tutto

Amazon: prima perdita dopo 7 anni, titolo verso i minimi ultimi 24 mesi?

Amazon: prima perdita dopo 7 anni, titolo verso i minimi ultimi 24 mesi?

I conti sotto le attese ed un outlook deludente dovrebbero impattare negativamente a Wall Street sul titolo Amazon. Il colosso tecnologico, per la prima volta negli ultimi 7 anni ed al ritmo più lento degli ultimi 20 anni, vede il primo trimestre del 2022 chiudere con ricavi in discesa del 7% a 116,4 miliardi di dollari, che risulta leggermente sotto il consenso posto a 116,43 miliardi di dollari. Il crollo degli acquisti online uniti sia…

Leggi tutto

Gli azionisti spingono Twitter tra le braccia di Musk?

Gli azionisti spingono Twitter tra le braccia di Musk?

Non si spegne la speculazione intorno al titolo Twitter dopo l’OPA lanciata da Elon Musk sulla società a 54,20 dollari per azione e che fino a qualche giorno fa sembrava non avesse molte possibilità di andare in porto. Invece nelle ultime ore molti azionisti del social media, corteggiati dal patron di Tesla, starebbero spingendo il management di Twitter a non lasciarsi sfuggire l’opportunità di trovare un accordo. Ecco quindi che il CDA ha deciso di…

Leggi tutto

Trimestre record per Tesla: all’orizzonte nuovi massimi per il titolo?

Trimestre record per Tesla: all’orizzonte nuovi massimi per il titolo?

Per Elon Musk i numeri comunicati da Tesla e riguardanti il primo trimestre del 2022, non solo hanno battuto le attese degli analisti, ma sono strabilianti. In un contesto di mercato difficile e condizionato dalla carenza di chip, i primi tre mesi del 2022 hanno visto il produttore statunitense di auto elettriche registrare un utile netto di 3,3 miliardi di dollari, che si confrontano con i 438 milioni del primo trimestre dello scorso anno. Per…

Leggi tutto

Trimestrali USA: la disfatta di Netflix è la fine di un’epoca?

Trimestrali USA: la disfatta di Netflix è la fine di un’epoca?

Sarà una giornata di passione quella che a Wall Street attenderà il titolo Netflix, all’indomani dei dati trimestrali che hanno certificato come quel boom di abbonati che aveva caratterizzato in particolar modo il 2020 sia evaporato. Nello specifico la piattaforma di streaming ha chiuso il primo trimestre del 2022 con un utile netto che passa dagli 1,7 miliardi di dollari dello stesso periodo del 2021 agli attuali 1,6 miliardi di dollari, con un utile per…

Leggi tutto

Su Twitter non solo l’interesse di Musk. Come operare sul titolo?

Su Twitter non solo l’interesse di Musk. Come operare sul titolo?

Sarà sempre il titolo Twitter l’osservato speciale a Wall Street, con la società che dovrebbe rifiutare l’offerta tutta in contanti da 43 miliardi di dollari, 54,20 dollari ad azione, lanciata da Elon Musk sul finire della scorsa settimana. Twitter intanto, per cercare di porre un freno ad eventuali nuovi acquisti da parte di Musk, ha usato la poison pill che prevede, in caso di superamento del 15% del capitale da parte di un azionista, l’assegnazione…

Leggi tutto

Wall Street: ecco perché per Morgan Stanley l’S&P 500 crollerà

Wall Street: ecco perché per Morgan Stanley l’S&P 500 crollerà

L’ultima giornata di Borsa si è chiusa all’insegna dei rialzi a Wall Street. L’indice S&P 500 ha terminato la seduta con un +0,81%, mentre il NASDAQ-100 si è spinto fino a un +1,9%, portando a un guadagno di circa il 13% nelle ultime 3 settimane. Cosa abbia innescato il ritorno degli investitori ad acquistare in particolare i titoli tecnologici è difficile da dire. La Federal Reserve ha espresso chiaramente la sua intenzione di essere particolarmente…

Leggi tutto

Twitter: Musk diventa socio e le azioni volano. Cosa fare in Borsa?

Twitter: Musk diventa socio e le azioni volano. Cosa fare in Borsa?

A Wall Street sarà il titolo Twitter l’osservato speciale di inizio settimana, dopo che da un deposito della Securities and Exchange Commission emerge che Elon Musk, amministratore delegato di Tesla, ha acquisito una partecipazione passiva del 9,2% nel social media che ai valori di venerdì scorso vale quasi 2,9 miliardi di dollari.   Le mire di Musk su Twitter Che Musk avesse intenzione di cambiare Twitter, dove sulla piattaforma conta 80 milioni di follower, lo…

Leggi tutto

Tesla: la crisi dei chip un problema per l’azienda?

Tesla: la crisi dei chip un problema per l’azienda?

A Wall Street si prospetta un’apertura all’insegna della cautela per il titolo Tesla su cui potrebbero impattare alcune notizie arrivate nelle ultime ore. Tutto questo in un contesto di un mercato azionario che rimane nervoso con l’S&P 500 a contatto con gli importanti supporti posizionati nei pressi dei 4.450 punti, livelli da non perdere per evitare una continuazione delle vendite in direzione dei 4.430 e a seguire 4.400 punti.     Tesla e la crisi…

Leggi tutto
1 2 3 5