Investv: focus su banche e geopolitica nella puntata del 16 febbraio
Cerca
Close this search box.

Investv: focus su banche e geopolitica nella puntata del 16 febbraio

Nella terza puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, scenderanno in campo per la squadra gialla il suo capitano mentre per la squadra azzurra ci sarà Sante Pellegrino. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno della ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Investv: come è finita la sfida tra Paciello e Prisco di ieri

Nella giornata di ieri si sono sfidati con due operazioni rialziste, su strumenti diversi, Pietro Paciello per la squadra azzurra e Giancarlo Prisco per la squadra gialla. Nello specifico il primo ha proposto una strategia sul gold, che a fine seduta non si è attivata, che prevedeva un ingresso su debolezza in area 1845 dollari, con un target rialzista a 1870 dollari ed uno stop a 1835 dollari. Al contrario la squadra gialla ha scelto il DAX come sottostante proponendo un ingresso posto in area 15.282 punti, con uno stop nei pressi dei 15.256 punti ed un target a 15.336 punti. La strategia andando in stop ha generato una performance negativa dell’1,04%.

 

I temi della puntata del 16 febbraio 2022

Ancora una volta sarà la geopolitica ad occupare uno spazio importante durante la trasmissione, nonostante nelle ultime ore la ripresa dei negoziati tra Russia, Europa ed Usa ha allentato le tensioni spingendo nella seduta di ieri i mercati azionari a recuperare quasi tutte le perdite che si erano registrate 24 ore prima. In casa nostra uno sguardo verrà rivolto al settore bancario, sia con i dati del 2021 arrivati da Unicredit che ai rumors di un nuovo aumento di capitale richiesto a Mps, ed infine ai rinnovati segnali di rallentamento dell’economia europea, con l’indice Zew risultato nel mese di gennaio sotto le attese degli analisti,  potrebbero spingere la Bce ad una linea prudente per quanto riguarda l’aumento dei tassi di interesse.

 

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *