Investv: focus su indici Zew e trimestrali USA - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: focus su indici Zew e trimestrali USA

Investv: focus su Zew e trimestrali USA

Nella seconda puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, si sfideranno per la squadra azzurra Filippo Giannini mentre la squadra gialla schiererà il suo capitano. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto di lunedì 17 aprile

Nella prima puntata della settimana si sono sfidati Tony Cioli Puviani per la squadra gialla e Pietro Origlia per la squadra azzurra. Nello specifico il trader della squadra gialla ha proposto una strategia ribassista sull’S&P 500, che ha visto un ingresso in area 4.171 punti ed aveva un target posto sui 4.151 punti ed uno stop a 4.191 punti. Con una chiusura alle 17.30 dell’indice americano a 4.159 punti l’operazione ha visto, con l’utilizzo di una leva del 3,17%, una performance positiva dello 0,91%. Operazione ribassista anche per il capitano della squadra azzurra che ha scelto il titolo Unicredit l’asset su cui operare. Nello specifico è stata segnalata un’entrata in area 19,44 euro, che aveva uno stop posto a 19,72 euro ed un target ribassista posto a 19,02 euro. Con una chiusura del titolo a 19,092 euro la strategia ha visto, con l’utilizzo di una leva 3, una performance positiva del 5,37%.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Dopo la debolezza mostrata ieri dai listini europei, la seconda seduta della settimana dovrebbe aprirsi in territorio positivo e con il focus che sarà rivolto sia allo Zew tedesco che alle trimestrali che stanno arrivando dalle società statunitensi. Tra queste segnaliamo Goldman Sachs, Netflix e Bank of America.

Nel corso della trasmissione andremo come al solito a commentare non la situazione grafica sul Ftse Mib, che nella giornata di ieri ha mancato il break dei massimi degli ultimi 12 mesi posti sulla soglia dei 28.000 punti, ma anche gli ottimi dati arrivati nella notte dall’economia cinese con Pil, vendite al dettaglio e produzione industriale sopra le attese degli analisti.

Tra i temi da seguire a Milano troviamo Tim che vede oggi la scadenza per migliorare le offerte sulla Rete da parte di Kkr e Cdp, Brunello Cucinellichiamato alla prova dei conti del primo trimestre ed infine Eni che conferma gli investimenti previsti nel mercato dei biocarburanti non solo in Italia ma anche all’estero.

 

 

 

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *