Investv: focus sui dati macro in arrivo da Europa e Usa - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: focus sui dati macro in arrivo da Europa e Usa

Investv: focus sui dati macro in arrivo da Europa e Usa

Nella terza puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi la squadra dei trader e quella dei capitani, si confronteranno Nicola Para e Riccardo Designori. La trasmissione come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata del 4 giugno

Nella seconda puntata della settimana si sono confrontati Giancarlo Prisco per la squadra dei trader e Pietro Origlia per quella dei capitani. Il primo trader ha proposto una strategia long multiday sull’indice Dax, con un ingresso in area 18.523 punti, uno stop situato a 18.300 punti e un obiettivo posto sulla soglia dei 19.000 punti. Con una chiusura dell’indice tedesco in area 18.507 punti, l’operazione rimane valida per le prossime giornate.

Pietro Origlia ha invece presentato una strategia multiday long sul titolo Banco BPM, con un’entrata in area 6,36 euro, uno stop a 6,19 euro e un target posto a 6,67 euro. In questo caso la strategia, non entrando nei livelli segnalati, non si è attivata.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Il recupero di Wall Street nella seconda parte della giornata di ieri impatta positivamente sui listini azionari del Vecchio continente, che hanno aperto la terza seduta della settimana all’insegna degli acquisti. In questo contesto il focus odierno sarà rivolto sia all’indice PMI servizi europeo, atteso nel mese di maggio a 53,3 punti sugli stessi livelli del mese precedente, che alla variazione dell’occupazione non agricola statunitense (dato ADP). In questo caso il consenso è posto a 173 mila nuovi posti, in calo dai 192 mila che si erano avuti nello scorso mese di aprile.

Nel corso della trasmissione andremo ad analizzare la situazione dell’oro, con i prezzi che si sono avvicinati ai minimi delle ultime due settimane in area 2.330 dollari. Cosa attenderci nel breve e medio termine?

Infine, tra i temi da seguire a Piazza Affari troviamo Iveco, dopo l’accordo con la cinese Foton, Maire Tecnimont che si è aggiudicata un contratto in Cina, Diasorin che ha ricevuto dalla FDA l’autorizzazione per il secondo studio di diagnostica molecolare multiplexing denominato LIAISON PLEX e infine Tim dopo che Fasteweb ha venduto a KKR la quota del 4,5% in FiberCop.

 

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *