Investv: i market mover della settimana - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: i market mover della settimana

Investv: i market mover della settimana

Nella prima puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, si sfideranno per la squadra azzurra Biagio Milano mentre la squadra gialla schiererà il suo capitano. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto di venerdi 12 maggio

Nell’ultima puntata della scorda settimana si sono confrontati Jacopo Marini per la squadra gialla e Pietro Origlia per la squadra azzurra. Nello specifico il primo trader ha proposto una strategia ribassista sull’indice tedesco DAX, che prevedeva un ingresso in area 15,871 punti e aveva un target posto sui 15,756 punti ed uno stop sui 15,979 punti. A fine seduta l’operazione non entrando nei livelli segnalati non si è attivata.

Al contrario il capitano della squadra azzurra ha presentato una strategia rialzista sul titolo STM, che ha visto un ingresso in area 38,74 euro ed aveva un target posto a 39,48 euro ed uno stop in area 38,29 euro. Con una chiusura dell’azione a 38,93 euro, l’operazione ha generato con l’utilizzo di una leva 3 una performance positiva dell’1,39%.

Investv: i temi della puntata odierna

In attesa delle stime di primavera che saranno presentate in mattinata dalla Commissione Europea, i mercati azionari del Vecchio Continente aprono la nuova settimana in leggero territorio positivo. In questo contesto il focus rimane sempre rivolto sia verso le banche centrali in tema di tassi di interesse che oltreoceano dove riprendono i colloqui tra democratici e repubblicani per cercare un accordo sul tetto al debito statunitense.

Nel corso della puntata andremo a monitorare sia la situazione tecnica sul petrolio, la cui fase correttiva potrebbe riportare i prezzi sui minimi di periodo, che il nostro Ftse Mib che vede le quotazioni avvicinarsi alle prime resistenze poste in area 27.500 punti, sopra i quali si dovrebbero ulteriori apprezzamenti.

Tra i temi da seguire a Piazza Affari troviamo Webuild dopo due nuovi contratti per 3,7 miliardi di euro. Saras che vede salire sopra il 12,4% del suo capitale Urion Holdings ed infine Snam che potrebbe aumentare la propria partecipazione nel rigassificatore offshore di Rovigo passando dall’attuale 7% fino al 25-30%.

 

 

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *