Investv: i mercati guardano all'occupazione USA - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: i mercati guardano all’occupazione USA

Investv: i mercati guardano all'occupazione USA

Nell’ultima puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che ha visto sfidarsi fino alla scorsa settimana due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, ci sarà un solo ospite. Quello di oggi è Carlo Vallotto. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto di martedì 4 luglio 2023

Nella puntata di ieri è stato ospite della trasmissione Alessandro Aldrovandi che ha proposto una strategia ribassista sull’indice tedesco DAX che prevedeva un ingresso in area 15.940 punti, aveva uno stop posto a 15.970 punti e un target situato a 15.880 punti. A fine giornata l’operazione non entrando nei livelli segnalati non si è attivata.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Dopo aver segnato la peggiore seduta delle ultime settimane, in scia ai timori di una Federal Reserve aggressiva in tema di tassi di interesse, i mercati azionari del Vecchio continente hanno aperto le contrattazioni intorno alla linea di parità. In questo contesto il focus degli investitori sarà rivolto agli occupati non agricoli americani, dopo che nel pomeriggio di ieri il rapporto sull’occupazione nazionale ADP ha mostrato un aumento di 497.000 posti di lavoro privati nel mese di giugno, superando le attese del mercato che erano poste a 228.000. Questi numeri, oltre a far salire la volatilità sui mercati azionari, hanno scatenato vendite sui bond USA con i rendimenti a due anni saliti sopra il 5% e il decennale al 4,05%.

Nel corso della trasmissione andremo come di consueto ad analizzare la situazione presente sul FTSE Mib, le cui quotazioni nella giornata di ieri si sono spinte su importanti supporti posti in area 27.500 punti. Quali le attese per le prossime sedute? Tra i temi da seguire a Piazza Affari troviamo Generali Assicurazioni che ha acquistato l’asset manager globale Conning Holdings, Stellantis che con Nio ha firmato un accordo vincolante per l’acquisto di terre rare con l’obiettivo di stipularne uno definitivo in futuro d infine Nexi che potrebbe beneficiare dell’acquisizione da parte del fondo GTCR di Worldpay da FIS.

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *