Investv: mercati europei senza la spinta di Wall Street - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: mercati europei senza la spinta di Wall Street

Investv: proseguirà il recupero dei mercati europei?

Nella seconda puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi la squadra dei trader e quella dei capitani, si confronteranno Vincenzo Penna e Pietro Origlia. La trasmissione come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata del 18 giugno

Nella puntata di ieri si sono confrontati Nicola Para per la squadra dei trader e Pietro Origlia per quella dei capitani. Il primo trader ha proposto una strategia long intraday sul petrolio WTI, con un ingresso in area 79,3 dollari, uno stop situato a 78,1 dollari e un obiettivo posto a 80,5 dollari. A fine giornata l’operazione andando a target, ha visto una performance del 4,98%, comprensiva di una leva del 3,29%.

Pietro Origlia ha invece presentato una strategia multiday short sul titolo Enel con un’entrata situata in area 6,364 euro, uno stop a 6,51 euro e un target posto a 6,19 euro. Con una chiusura del titolo in area 6,45 euro, l’operazione rimarrà valida per le prossime sedute.

 

Investv: i temi della puntata odierna

I rinnovati record di Wall Street nella serata di ieri non sostengono al momento i mercati azionari del Vecchio continente, che hanno aperto la terza seduta della settimana in leggero arretramento. Tra i market mover della giornata, che potrebbe vedere volumi contenuti in scia alla chiusura dei listini USA, troviamo l’inflazione proveniente dal Regno Unito che nel mese di maggio si è attestata allo 0,3%, risultando sotto le attese degli analisti che erano poste a +0,4%.

Nel corso della trasmissione torneremo a occuparci del FTSE Mib, con i prezzi che nella giornata di ieri sono tornati sopra gli ex supporti posizionati in area 33.300 punti, livelli che erano stati rotti sul finale della scorsa ottava. Quali sono le attese per le prossime sedute?

Infine tra i titoli da seguire nelle prossime ore a Piazza Affari troviamo Enel che ha collocato con successo un bond da 2 miliardi di dollari, Maire Tecnimont che si è aggiudicata un nuovo contratto in Germania da 400 milioni di dollari, Ferrari che ha comunicato come la prima auto elettrica del gruppo avrà un costo almeno di 500 mila euro e infine da monitorare il settore lusso dopo che Golden Goose ha comunicato il rinvio dell’Ipo a causa della volatilità presente sui mercati azionari.

AUTORE

Picture of Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *