Investv: riflettori puntati su Leonardo e STM
Cerca
Close this search box.

Investv: riflettori puntati su Leonardo e STM

Torna, alle ore 10 di oggi 25 gennaio 2023, il consueto appuntamento con Investv, il format realizzato da Vontobel Certificati. Il contest vede contrapporsi, quotidianamente, due squadre di traders, capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia. Gli ospiti, presenti in studio, effettuano in diretta delle operazioni sui mercati, analizzando, contestualmente, i principiali avvenimenti che condizionano le più importanti piazze finanziarie al mondo. Nel corso di queste settimane, però, in studio è presente un solo trader. Oggi è il turno di Filippo Giannini.

Ricordiamo che l’appuntamento con Investv, come di consueto, è visibile in diretta streaming dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

Il riassunto del 24 gennaio 2023

Nel corso della puntata di Investv di ieri 24 gennaio 2023, Pietro Origlia ha effettuato un’operazione su Telecom Italia. Il trader ritiene che TIM sia in trend rialzista dallo scorso mese di dicembre 2022. Origlia si aspetta che il titolo possa raggiungere area 0,30 euro nel corso delle prossime settimane, nel caso in cui si dovessero concretizzare le notizie che circolano sull’acquisizione della rete.

Nel frattempo sorgono i primi dubbi su un accordo tra Tim ed Open Fiber per la creazione di una rete pubblica. Alessio Butti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, ha mostrato alcune perplessità che riguardano il diritto d’uso delle infrastrutture aeree. Nello specifico, Butti si riferisce al riutilizzo dell’infrastruttura già esistente, la cui utilità principale è quella di non procedere con nuovi scavi.

Investv: i temi della puntata del 25 gennaio 2023

I temi della puntata di Investv di oggi 25 gennaio 2023 sono i seguenti: commento trimestrali USA, Stm e Leonardo.

Le stime di Goldman Sachs su Stm vedono, per il 2023, i ricavi e l’utile per azione in calo, rispettivamente del 9% e del 14% rispetto al 2022. Gli analisti hanno deciso di declassare il titolo a sell, fissando il target price a 31 euro dagli attuali 39 euro. Per quanto riguarda Leonardo, invece, ricordiamo che l’Asi, Agenzia Spaziale Italiana, ha siglato con la società un importante accordo per due contratti dal valore complessivo di circa 33 milioni di euro per lo sviluppo e la realizzazione della camera ad alta risoluzione di Platino 3 e della camera iperspettrale di Platino 4.

Da tenere sotto controllo, a Piazza Affari, è Iveco Group: la società ha comunicato che, attraverso Iveco Bus, è stato firmato un accordo con De Lijn, l’azienda per i trasporti pubblici delle Fiandre, per la vendita di un lotto pari a 65 autobus urbani. Questo primo lotto fa parte di un appalto più ampio, che vede la vendita complessiva di 500 mezzi urbani. I primi veicoli consegnati sono completamente elettrici. Sotto i riflettori vi sarà anche Juventus FC, dopo la correzione registrata nel corso delle due precedenti sedute.

 

AUTORE

Picture of Pierpaolo Molinengo

Pierpaolo Molinengo

Pierpaolo Molinengo, giornalista, ha una laurea in materie letterarie ed ha iniziato ad occuparsi di economia fin dal 2002, concentrandosi dapprima sul mercato immobiliare, sul fisco e i mutui, per poi allargare i suoi interessi ai mercati emergenti ed ai rapporti Usa-Russia. Scrive di attualità, tasse, diritto, economia e finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *