Investv: sui mercati volano i rendimenti delle obbligazioni - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: sui mercati volano i rendimenti delle obbligazioni

Investv: sui mercati volano i rendimenti delle obbligazioni

Nella terza puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi la squadra dei capitani contro quella dei trader, si confronteranno Giancarlo Prisco e Pietro Origlia. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

Il riassunto della puntata del 3 ottobre 2023

Nella puntata di ieri si sono confrontati Alessandro Aldrovandi per la squadra dei trader e Riccardo Designori per quella dei capitani. Nello specifico il primo trader ha proposto una strategia rialzista sul Ftse Mib che ha visto un ingresso in area 27.800 punti, con uno stop situato a 27.665 punti ed un target situato sulla soglia dei 28.000 punti. L’operazione, andando in stop ha generato, con l’utilizzo di una leva del 7%, una performance negativa del 3,4%.

Per quanto riguarda Riccardo Designori ha presentato una strategia multiday ribassista sul titolo Enel che prevedeva un’entrata in area 5,788 euro, uno stop posto a 5,91 euro e un obiettivo ribassista situato i area 5,32 euro. In questo caso l’operazione non entrando nel livello segnalato non si è attivata.

Investv: i temi della puntata odierna

Non si arrestano le vendite sui principali mercati azionari del Vecchio Continente, che inaugurano la nuova seduta all’insegna delle vendite. Ad aver indebolito ulteriormente il sentiment degli operatori è stato il dato arrivato nel pomeriggio di ieri dai nuovi posti di lavoro disponibili oltreoceano che, risultato ampiamente sopra la attese degli analisti, va a rafforzare la possibilità che la Federal Reserve possa alzare i tassi di interesse negli ultimi mesi dell’anno in corso. In questo contesto importanti saranno i dati provenienti nelle prossime ore sia dall’indice dei servizi europeo che dalla variazione dell’occupazione non agricola a stelle e strisce. Intanto prosegue la corsa dei rendimenti obbligazionari con il Bund a 10 anni che si porta al 3%, quello statunitense al 4,8% ed il nostro decennale al 5%, livelli che non si vedevano da 11 anni.

Nel corso della trasmissione andremo poi ad analizzare la situazione presente sul Ftse Mib i cui prezzi si sono portati sui minimi degli ultimi tre mesi. Quali i prossimi sostegni da monitorare? Infine tra i temi da seguire a Piazza Affari troviamo Leonardo con l’avvio del primo centro europeo di cyber analisi, Pirelli  con Sinochem e Silk Road che avrebbero deciso di disdettare il patto parasociale ed infine Stellantis che entro i prossimi tre anni avvierà, presso lo stabilimento di Melfi, la produzione di cinque nuovi modelli di medie dimensioni di diversi marchi per i mercati europei e del Medio Oriente

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *