Investv: i target del petrolio che rischia di infiammarsi di nuovo - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: i target del petrolio che rischia di infiammarsi di nuovo

Investv: quali i prossimi target rialzisti del petrolio?

Nell’ultima puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che ha visto sfidarsi nei mesi passati due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, sarà ospite della trasmissione Pietro Di Lorenzo. Inoltre dalla sede Vontobel di Francoforte, Jacopo Fiaschini presenterà i nuovi Memory Cash Collect settoriali su sottostanti americani, con Barriera e Soglia Bonus posta tra il 50% e il 60% e rendimenti annui tra il 10,80% e il 17,40%. L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata dell’11 gennaio

Nella giornata di ieri è stato ospite della trasmissione Lorenzo Sentino che ha presentato una strategia rialzista intraday sull’S&P 500 la quale prevedeva un’entrata in area 4.830 punti, uno stop situato a 4.805 punti e un target posto a 4.865 punti. A fine giornata l’operazione non entrando nei livelli segnalati non si è attivata. L’operazione andando in stop ha visto una performance negativa del 2,17%, comprensiva di una leva del 3%.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Il recupero di Wall Street nella serata di ieri, dopo la discesa seguita al dato sull’inflazione statunitense risultata in leggero rialzo rispetto alle attese degli analisti, ha trainato i listini azionari del Vecchio continente verso un’apertura rialzista nell’ultima seduta dell’ottava. In questo contesto il focus odierno è anche rivolto all’inizio della stagione delle trimestrali USA, che vedrà le maggiori istituzioni finanziarie dare il fischio di inizio. Nelle prossime ore comunicheranno i conti del quarto trimestre Bank of America, BlackRock, Citigroup, Wells Fargo e JP Morgan.

Nel corso della trasmissione andremo poi a focalizzarci sul prezzo del petrolio, che si è mosso al rialzo dopo l’attacco aereo portato da Stati Uniti e Gran Bretagna alle infrastrutture militari nello Yemen occupato dai ribelli Houti. Quali le prossime resistenze da monitorare nella seduta odierna sull’oro nero?

Infine, tra le storie da seguire a Piazza Affari troviamo Stellantis che ha comunicato un investimento strategico in Tiamat, azienda francese che sviluppa e commercializza la tecnologia delle batterie agli ioni di sodio, Safilo che ha rinnovato in anticipo l’accordo con Hugo Boss, Tinexta che ha perfezionato l’acquisto di Abf Group e infine Moncler con gli analisti di Jefferies che hanno tagliato il prezzo obiettivo sull’azione a 52,5 euro.

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *