Investv: tornano le Banche centrali, giovedì la BCE - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Investv: tornano le Banche centrali, giovedì la BCE

Investv: quali gli appuntamenti clou della settimana sui mercati finanziari?

Nella prima puntata della settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi la squadra dei capitani contro quella dei trader, si confronteranno Tony Cioli Puviani e Pietro Origlia.  L’appuntamento come di consueto è visibile in diretta streaming ogni giorno dalle ore 10 sul canale YouTube di Vontobel certificati.

 

Il riassunto della puntata del 20 ottobre 2023

Nell’ultima puntata della scorsa settimana si sono confrontati Sante Pellegrino per la squadra dei trader e Riccardo Designori per quella dei capitani. Nello specifico, il primo trader ha proposto una strategia rialzista multiday sul FTSE Mib che prevedeva un ingresso in area 27.850 punti con uno stop situato a 27.200 e un obiettivo posto in area 28.200 punti. A fine seduta l’operazione non entrando nei livelli segnalati non si è attivata.

Riccardo Designori ha presentato una strategia intraday ribassista sul titolo Unicredit che ha visto un’entrata in area 22,35 euro, uno stop situato a 22,76 euro e un target a 21,36 euro. Con una chiusura dell’azione a 22,125 euro l’operazione rimane valida per i prossimi giorni.

 

Investv: i temi della puntata odierna

Dopo le vendite che hanno contrassegnato la scorsa settimana la nuova ottava si è aperta in leggero territorio positivo per i mercati azionari del Vecchio continente. L’attenzione rimane sempre rivolta alla guerra tra Israele e Hamas in Medio Oriente, con il rischio di coinvolgimento di altri Stati. Tornano però protagoniste anche le Banche centrali. Tra i market mover settimanali troviamo le decisioni che arriveranno nel pomeriggio di giovedì prossimo dalla BCE che secondo gli analisti potrebbe non alzare il costo del denaro. Da domani, inoltre, inizieranno a essere diffuse le trimestrali delle Big Tech USA.

Come di consueto nel corso della trasmissione andremo ad analizzare la situazione tecnica e grafica sia sul FTSE Mib che sull’S&P 500 che durante la passata settimana hanno rotto degli importanti livelli supportivi. Cosa aspettarsi ora nelle prossime sedute in particolar modo a Milano dopo che S&P ha confermato il rating dell’Italia a BBB con outlook stabile?

Infine, tra le storie interessanti da seguire a Piazza Affari troviamo TIM con il Consiglio di amministrazione che si riunirà il prossimo 3 novembre per valutare l’offerta  sulla rete avanzata da KKR, Unicredit che ha rilevato il 9% della banca greca Alpha Bank detenuto da Hellenic Financial Stability Fund, Maire Tecnimont che si è aggiudicata un nuovo contratto da 60 milioni di dollari e infine Stellantis con gli analisti di Jefferies che hanno alzato il target price.

 

AUTORE

Pietro Origlia

Pietro Origlia

Pietro Origlia, trader indipendente, ha iniziato ad interessarsi dei mercati finanziari all'inizio del 2000, facendone poi una professione tra il 2005-2006. Specializzato nel trading multiday (azioni, valute e materie prime) opera essenzialmente sul mercato italiano. Ha partecipato a vari eventi e manifestazioni in qualità di relatore. Dal 2017 è anche Giornalista Pubblicista. Da gennaio 2022 è entrato a far parte della redazione di Borsa&Finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *