Juventus, giornata nera tra coronavirus, conti e Serie A sospesa

JUVENTUS, GIORNATA NERA TRA CORONAVIRUS, CONTI E SERIE A SOSPESA

juventus

A pesare sul titolo, che perde oltre il 10%, i timori per un rallenamento dell’economia italiana (stimato un -0,2% di Pil) ma anche gli introiti a rischio per la possibile sospensione del campionato o del match contro l’Inter a porte chiuse

 

Non solo coronavirus. La Juventus affonda a Piazza Affari, maglia nera con perdite superiori al 10%, anche a causa dei risultati di bilancio del primo semestre fiscale. In mattinata il titolo è crollato fino a un minimo pari a 1,10155 euro, mai così in basso negli ultimi 13 mesi. A spingere in basso tutte le blue chips, ovviamente l’andamento generale del Ftse Mib, partito già con un pesante -3,4% per poi accelerare le vendite fino a un -4,67% dopo tre ore di contrattazioni: i timori per il contagio che si sta espandendo in Italia non derivano soltanto dal rallentamento dell’economia cinese, ma anche da quella italiana: secondo le prime stime, diffuse dal governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco: “Il coronavirus potrebbe pesare oltre lo 0,2% sul Pil”.


Grafico Juventus by TradingView

 

Conti in rosso, zero introiti in caso di sospensione del campionato

A pesare su Juventus anche l’ipotesi, che è più una probabilità, della sospensione degli eventi sportivi a tempo indeterminato, che determineranno una significativa assenza di introiti nel breve periodo, specie se, come sembra, la partita contro l’Inter allo Juventus Stadium si giocherà a porte chiuse, eventualità che prevederebbe i rimborso parziale o totale dei biglietti già venduti. Ma a pesare sul titolo ci sono anche i conti, pubblicati venerdì, dopo la chiusura della borsa. Le perdite sono ingenti: 50,3 milioni di euro. La società ha precisato che: “L’andamento dei risultati sportivi, in particolare della Champions League, sarà decisivo”.

 

Juventus, Sarri ancora sotto esame

Proprio l’andamento della squadra allenata da Maurizio Sarri è soggetto a diverse critiche. Sabato i bianconeri hanno vinto 2-1 contro la Spal, fanalino di coda, senza entusiasmare, dopo aver perso contro Verona (2-1) e Napoli (stesso punteggio) nelle ultime quattro gare. Il prossimo impegno dovrebbe essere in programma mercoledì a Lione, per l’andata degli ottavi di finale di Champions League.

Post correlati

Vodafone: balza l’utile netto, azioni pronte a volare?

Azioni value: ecco come hanno preso il sopravvento sui titoli growth

DiaSorin: analisti apprezzano accordo con Brahms, cosa fare con azioni?

Junk bond Asia: in 18 mesi bruciati 100 miliardi bruciati, ecco perché

Coinbase: Cathie Wood non perde la fiducia e accumula azioni

Lascia un commento