LVMH: buone prospettive per il settore lusso - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

LVMH: buone prospettive per il settore lusso

Abiti appesi a un espositore in un negozio

Le trimestrali del settore del lusso hanno mostrato una solidità incredibile dal punto di vista reddituale di questo comparto, grazie in primis al traino giunto dalla Cina. Cosa fare ora? Cosa aspettarsi? Conviene prendere posizione e investire nel lusso? Vediamo le prospettive per il settore secondo la view presente nella newsletter Weekly Note di Vontobel (QUI per iscriversi)

 

Nel 1° trimestre 2023, LVMH ha registrato ricavi per 21,035 miliardi di euro, registrando una crescita del 16,84% su base annuale e ha dichiarato di puntare sulla Cina come principale motore di crescita per l’anno in corso. Negli Stati Uniti invece, il gruppo ha subito una flessione della domanda, in special modo quella proveniente dalla clientela più giovane e dai soggetti che tendono a spendere meno, colpiti dall’aumento dell’inflazione.

In Borsa, da inizio anno, l’azione LVMH ha messo a segno una performance del 28,45%, superando i 500 miliardi di dollari di capitalizzazione, la prima società europea a tagliare questo traguardo. Stando ai dati reperiti il 4 maggio 2023  dal sito Companiesmarketcap, la compagnia è al decimo posto al mondo tra quelle più capitalizzate.

A favorire LVMH anche le previsioni per il settore del lusso, nonostante le attese di rallentamento economico globale,. Stando alle previsioni di Statista, il mercato dovrebbe passare dai 354,81 miliardi di dollari nel 2023 a 418,91 miliardi nel 2028, con un tasso di crescita composto annuo del 3,38%. In questo quadro, LVMH sarà un player di rilievo vista la sua quota di mercato stimata del 15% nel 2021.

Per quanto riguarda le attese per il periodo 2023-2028, il consensus di Bloomberg vede ricavi in crescita da 87,462 a 126,252 miliardi di euro e da 32,65 a 48,53 euro per gli utili per azione rettificati. Dei 36 analisti censiti da Bloomberg che seguono il titolo, 30 hanno un giudizio “buy” sull’azione, 5 sono “hold” e 1 è “sell”. Il prezzo obiettivo medio a 12 mesi è a 936,16 euro, il 6,5% potenziale rispetto alle quotazioni attuali.

 

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *