Maps Group digitalizza la sanità abruzzese, cosa fare con le azioni? - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Maps Group digitalizza la sanità abruzzese, cosa fare con le azioni?

L'immagine mostra tre medici che avanzano in un corridoio bianco di un ospedale. Hanno camici di colori diversi e stanno osservando una cartella sanitaria

La Regione Abruzzo ha scelto Maps Group per digitalizzare la sanità. La pmi, attiva nel settore della digital transformation, ha vinto tramite la controllata Iasi due contratti da 3,6 milioni di euro totali per migliorare i servizi sanitari digitali dell’Abruzzo. La durata della collaborazione è biennale per il primo contratto, del valore di 2,9 milioni, e triennale per il secondo da circa 700 mila euro.

Maps Group si occuperà del potenziamento e della manutenzione della piattaforma Abruzzo Sanità Online, il portale regionale per l’erogazione dei servizi sanitari digitali. Nel sistema esistente dovranno essere introdotte nuove funzioni come la distribuzione di dispositivi medici, la gestione delle liste di attesa ambulatoriali e per i ricoveri, e l’accesso a vaccinazione, screening e farmacie. Inoltre, Maps Group dovrà lavorare sull’interoperabilità tra il sistema informatico delle Asl, quello della Regione e il portale per far sì che i pazienti possano scaricare direttamente i loro referti medici.  Anche il processo di scelta e revoca del medico di base dovrà essere automatizzato.

Infine, Maps Group fornirà alla Regione Abruzzo Clinika, un sistema digitale che utilizza sofisticati modelli di intelligenza artificiale e analisi semantica del testo clinico per valutare l’appropriatezza delle prescrizioni sanitarie.
Q”uest’opportunità conferma il nostro impegno nel promuovere l’innovazione nel settore della sanità attraverso soluzioni digitali avanzate”, ha commentato Marco Ciscato, presidente di Maps Group. “La collaborazione con la Regione Abruzzo rappresenta un passo significativo verso una sanità più efficiente e accessibile per i cittadini. Siamo pronti a mettere a disposizione la nostra esperienza e le nostre tecnologie all’avanguardia per ottimizzare l’esperienza dei pazienti e supportare le strutture sanitarie locali nell’erogazione di servizi di qualità”.

 

Azioni Maps Group: quotazioni sono alle prese con il supporto dei 3 euro

Quotate sul mercato Euronext Growth Milan, le azioni Maps Group potrebbero essere impostate al rialzo nel breve termine, nonostante la performance negativa registrata nella seduta di ieri (-1,31%). Dopo un’apertura in linea con la chiusura precedente, infatti, le quotazioni hanno intrapreso fin da subito un andamento fortemente ribassista che le ha portate a realizzare un minimo sul livello 2,99, per poi andare a chiudere sul finale non distante a quota 3,02.

A partire dai massimi relativi dello scorso luglio in area 3,25, l’azione ha effettuato un ampio movimento che ha permesso la realizzazione di una chiara configurazione a U di stampo rialzista. Il tutto fino alla resistenza posta a quota 3,19 incontrata nella giornata di giovedì scorso, a cui hanno fatto seguito queste ultime tre sedute negative da interpretarsi come un fisiologico ritracciamento. Ora però anche lo storno dovrebbe essersi arrestato visto il raggiungimento del supporto presente sul livello dei 3 euro (soglia psicologica), nonché nelle vicinanze dell’importante indicatore Supertrend.

Considerando che la struttura grafica di medio periodo è decisamente positiva, è probabile che nell’immediato si assista a un rimbalzo dei corsi, tenendo sempre presente che si tratta di un titolo poco scambiato e sicuramente più adatto a un investitore con orizzonte temporale lungo piuttosto che a un trader aggressivo.

Dal punto di vista operativo, pertanto, l’ingresso in posizioni long è consigliabile al superamento del livello 3,09 con target nell’intorno dei 3,19 euro, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 2,99 con obiettivo molto vicino al livello 2,87. L’impostazione algoritmica, comunque, vede i prezzi stazionare ancora al di sotto sia dell’indicatore Parabolic Sar che della media mobile a 25. Anche l’indicatore Macd ha appena incrociato il proprio Signal. Inoltre, è da segnalare come l’oscillatore RSI sia posizionato nell’area di “neutralità” vicino al livello 52.


L’andamento di breve termine del titolo MAPS GROUP

AUTORE

Picture of Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi, trader specializzato nella negoziazione per conto proprio di futures, azioni ed ETF, italiani ed esteri, sia con strategie discrezionali che quantitative. È autore di alcune pubblicazioni sulle tecniche di trading, organizza periodicamente corsi di formazione ed è stato più volte relatore nei principali convegni dedicati alla finanza e agli investimenti sia in Italia che all’estero. Interviene spesso nelle trasmissioni televisive sul canale finanziario ClassCNBC e pubblica articoli per varie testate giornalistiche. Offre anche servizi di consulenza generica.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *