Mfe acquista altre azioni Prosiebensat.1, cosa fare con il titolo in Borsa? - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Mfe acquista altre azioni Prosiebensat.1, cosa fare con il titolo in Borsa?

L'esterno di una delle sedi di Media for Europe, ex-Mediaset

Mfe-MediaForEurope (ex Mediaset, scambiata su Borsa Italiana ancora per pochi giorni sia con azioni Mfe A che Mfe B) ha acquistato ulteriori titoli della società tedesca di media ProSiebenSat.1 Media. La quota posseduta, composta da titoli detenuti e assicurati, è così stata arrotondata al 28,87% del capitale sociale (29,70% degli attuali diritti di voto escluse le azioni proprie).

In particolare, il 26,58% del capitale sociale (27,34% degli attuali diritti di voto) è in proprietà diretta e il 2,29% del capitale sociale (2,35% degli attuali diritti di voto) è assicurato da strumenti finanziari, si legge in una nota della società di Cologno Monzese.

Mfe B, quotazioni soggette a movimenti speculativi dopo la morte di Silvio Berlusconi

Il titolo Mfe B – che attribuisce dieci diritti di voto in assemblea – sembra essere impostato al ribasso nel breve termine, nonostante la performance molto positiva registrata nelle ultime sedute (+13%). In realtà di tratta di un movimento prettamente speculativo innescato dopo il decesso di Silvio Berlusconi, maggiore azionista della società. Molte banche d’affari straniere, infatti, come spesso avviene in questi casi hanno ventilato l’ipotesi che gli eredi avrebbero potuto disimpegnarsi o che, addirittura, importanti gruppi internazionali potessero fare un’offerta di acquisto.

I figli maggiori di Berlusconi (Marina e Pier Silvio, a capo rispettivamente di Fininvest-Mondadori e Mfe), a quanto si rileva da un comunicato stanpa hanno tutta l’intenzione di guidare l’azienda in assoluta continuità. Quindi, il balzo in avanti delle quotazioni di questa settimana è destinato a sgonfiarsi. Magari lentamente, ma certo diventa eccessivamente rischioso acquistare l’azione ai corsi attuali. Per farlo è più conveniente aspettare il ritorno verso il supporto in area 0,6750, dove transita anche la media mobile a 25 periodi.

Dal punto di vista operativo, pertanto, l’ingresso in posizioni long è da sconsigliare, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 0,7250 con obiettivo molto vicino al livello 0,6750. L’impostazione algoritmica, comunque, vede i prezzi stazionare ancora al di sopra sia dell’indicatore Supertrend che dell’indicatore Parabolic Sar. Anche l’indicatore Macd ha appena incrociato il proprio Signal. Inoltre, è da segnalare come l’indicatore RSI sia posizionato nell’area di “neutralità” vicino al livello 64.


L’andamento di breve termine del titolo MFE B

AUTORE

Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi

Alessandro Aldrovandi, trader specializzato nella negoziazione per conto proprio di futures, azioni ed ETF, italiani ed esteri, sia con strategie discrezionali che quantitative. È autore di alcune pubblicazioni sulle tecniche di trading, organizza periodicamente corsi di formazione ed è stato più volte relatore nei principali convegni dedicati alla finanza e agli investimenti sia in Italia che all’estero. Interviene spesso nelle trasmissioni televisive sul canale finanziario ClassCNBC e pubblica articoli per varie testate giornalistiche. Offre anche servizi di consulenza generica.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *