BoJ: archivio notizie e articoli - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

BoJ

BoJ è l’acronimo di Bank of Japan, ovvero la Banca del Giappone. Si tratta della banca centrale del Giappone, con sede a Tokyo.

La BoJ, un po’ come accade per tutte le altre banche centrali, è responsabile della politica monetaria del paese e ha il compito di mantenere la stabilità dei prezzi e di gestire il sistema finanziario nazionale.

Il suo obiettivo finale è quello di stabilizzare il valore della moneta nazionale, lo yen, attraverso il controllo dell’offerta di denaro e del tasso di interesse.
La BoJ utilizza diversi strumenti per raggiungere questo obiettivo, come la vendita o l’acquisto di bond governativi, il controllo dei tassi di interesse a breve termine e l’utilizzo di operazioni di mercato aperto.
Inoltre, la BoJ svolge anche funzioni di regolamentazione e supervisione del settore bancario e finanziario giapponese.

La Bank of Japan è stata fondata nel 1882 e fa parte dei cosiddetti “Quattro Tesori” del Giappone, insieme alla Corte Suprema, al Ministero degli Affari Interni e al Ministero delle Finanze.

In questa pagina di Borsa&Finanza trovi tutte le news e le analisi che riguardano la Bank of Japan, che lavora anche a stretto contatto con il governo giapponese per sostenere la crescita economica e mantenere stabile l’inflazione.

Il cartello di presentazione della puntata di oggi di House of Trading con i protagonisti: Nicola Para, Giancarlo Prisco, Giovanni Picone e Riccardo Designori
House of Trading

House of Trading: la Fed farà primavera?

La Bank of Japan ha cantato. L’Istituto centrale giapponese ha alzato i tassi di interesse riportandoli in territorio positivo dopo 8 anni, allo 0,1%. Non sarà tuttavia Kazuo Ueda a

Bitcoin in picchiata, torna la paura della bolla
Asset Class

Bitcoin in picchiata, torna la paura della bolla

Bitcoin è crollato oggi fino a 63.000 dollari, alimentando vecchie paure di una bolla. Ad affondare la principale criptovaluta hanno contribuito soprattutto due fattori. Il primo è il deflusso giornaliero