BCE: politica monetaria in pausa o attiva per Pasqua? La view degli analisti

BCE: politica monetaria in pausa o attiva per Pasqua? La view degli analisti

Il giorno del meeting della BCE di aprile 2022 è arrivato. L’ottimismo di consumatori e investitori è stato definitivamente affossato con lo scoppio del conflitto tra Mosca e Kiev, che ha infiammato i prezzi delle materie prime energetiche e sconvolto gli equilibri geopolitici già fragili del Vecchio Continente. Le rigide sanzioni nei confronti di Mosca hanno il rovescio della medaglia di penalizzare anche i Paesi dell’Eurozona, fortemente dipendenti dalle sue esportazioni. Secondo Fitch, il PIL…

Leggi tutto

BCE: rialzo dei tassi già nel 2022?

BCE: rialzo dei tassi già nel 2022?

Il periodo della politica largamente accomodante della BCE che dura da 7 anni potrebbe essere giunto al termine. La scorsa settimana Christine Lagarde si è accostata a Jerome Powell nei toni verso l’inflazione e soprattutto il rialzo dei tassi d’interesse. La numero uno dell’Eurotower non esclude più un aumento dei tassi per quest’anno, come faceva convintamente fino a qualche settimana fa e questo cambia completamente tutto lo scenario. La svolta da falco di Francoforte nella…

Leggi tutto

BCE: niente rialzo tassi nel 2022, neanche con inflazione elevata

BCE: niente rialzo tassi nel 2022, neanche con inflazione elevata

La BCE guidata da Christine Lagarde per ora non si smuove: inflazione o meno, la politica monetaria continuerà ad essere accomodante. È quanto è emerso dalle sue dichiarazioni al Congresso bancario europeo di Francoforte la scorsa settimana. La Presidente della Banca Centrale Europea ha detto che l’istituto monetario prende molto seriamente l’aumento costante dei prezzi che definisce “sgradito e doloroso”, tuttavia è ancora troppo presto per un inasprimento delle condizioni del credito. I tassi quindi…

Leggi tutto

Inflazione: per Lane non è come quella degli anni ’70

Inflazione: per Lane non è come quella degli anni ’70

L’inflazione in Europa come quella degli anni ’70? Nemmeno per sogno per Philip Lane, capo economista della Banca Centrale Europea. A giudizio del 52enne irlandese questa crescita dei prezzi non è il riflesso di una situazione cronica, ma sarà destinata nel tempo ad attenuarsi, in quanto insolita e temporanea. Lane sottolinea che il tasso d’inflazione di medio termine è inferiore al 2%, che è l’obiettivo dichiarato da parte della BCE, per questo le condizioni sono…

Leggi tutto

BCE: per Lagarde i tassi d’interesse non saranno aumentati nel 2022

BCE: per Lagarde i tassi d’interesse non saranno aumentati nel 2022

Ieri sera la Fed ha dato il via ufficiale al tapering, con un graduale rientro del piano di acquisti introdotto nel 2020 che dovrebbe portare a giugno 2022 alla fine degli acquisti. La Banca centrale USA non ha invece toccato la leva dei tassi di interesse. E in Europa, cosa attendersi da qui alla fine del prossimo anno? “Nell’Eurozona per il momento i tassi non si toccano”. È stata questa la sentenza di Christine Lagarde…

Leggi tutto

I mercati dietro le quinte: il punto di Davide Biocchi #17

I mercati dietro le quinte: il punto di Davide Biocchi #17

Intermarket ma non soltanto con Davide Biocchi, Professional Trader, intervistato da Manuela Donghi   Davide, questa settimana partiamo dalla Bce che mi pare (ma poi correggimi tu) ha fatto una colossale marcia indietro? Anche per la Banca Centrale europea si è parlato di bazooka, come per la Fed! Sei d’accordo? Si, il che non cancella la pessima figura della Lagarde della settimana precedente, specie rispetto all’Italia. La Bce ultimamente si è mossa in ritardo e…

Leggi tutto

Respirano Piazza Affari e le borse europee. Spread sotto i 200

Respirano Piazza Affari e le borse europee. Spread sotto i 200

Le dichiarazioni di Trump e il bazooka della Bce sono ossigeno per Piazza Affari e le altre borse. Unipol +17,7% con lo spread che chiude sotto i 200 Piazza Affari resiste ancora. E si mantiene in un range compreso tra i 14.800 punti e i 15.800. Con un picco ribassista a 14.153 raggiunto il 16 marzo scorso e uno rialzista il giorno prima a quota 15.900. Così il Ftse Mib chiude come miglior indice europeo…

Leggi tutto

Lagarde: “There are no limits”. Ancha la Bce imbraccia il bazooka

Lagarde: “There are no limits”. Ancha la Bce imbraccia il bazooka

Nuovo piano da 750 miliardi fino a fine 2020: si chiama Pandemic Emergency Purchase Programme. E la Lagarde “supera” anche Draghi. Gli analisti: pacchetto promosso     Ha imparato la lezione (di buona comunicazione) Christine Lagarde. O forse il board direttivo della Bce ha capito che la situazione è ben più grave di quanto si potesse pensare. Sta di fatto che, dopo la Fed, ad armare il bazooka, per davvero, si è aggiunto anche l’Eurotower,…

Leggi tutto

La giornata sui mercati in 5 punti: la svolta di Christine Lagarde

La giornata sui mercati in 5 punti: la svolta di Christine Lagarde

Christine Lagarde ha imparato la lezione e rilancia un QE da 750 miliardi a difesa dell’euro. L’opposizione alza le barricate contro il Decreto Cura Italia. Petrolio, prove di recupero     Lagarde: “Non ci sono limiti al sostegno dell’euro” Cambio di strategia di Christine Lagarde. Nel giro di una settimana, il nuovo presidente della Bce passa da “Non spetta alla Banca Centrale monitorare gli spread” a “There are no limits”. E cioè: non ci sono…

Leggi tutto

I mercati dietro le quinte: il punto di Davide Biocchi #16

I mercati dietro le quinte: il punto di Davide Biocchi #16

Intermarket ma non soltanto con Davide Biocchi, Professional Trader, intervistato da Manuela Donghi La settimana è iniziata con il crollo delle Borse: era da mettere in conto? Anche in maniera così forte? Era da mettere senz’altro in conto, anche se non era possibile prevedere questa intensità. La Borsa è un mercato dove sono quotate imprese che hanno interazione con l’economia reale. Se questa si blocca completamente, è ovvio che ci siano vendite di riflesso, dettate…

Leggi tutto
1 2 3 5