UniCredit: novità e analisi sulle azioni - Borsa e Finanza

UniCredit

In questa sezione di Borsa&Finanza puoi leggere tutte le novità riguardanti le attività e le azioni del Gruppo UniCredit. La società è quotata in Borsa sull’Euronext Milan con codice alfanumerico UCG e ISIN IT0005239360. Fa parte dell’indice FTSE Mib di Borsa Italiana e del DAX sulla Borsa di Francoforte.

UniCredit è una banca pan-europea e internazionale, con filiali in 18 Paesi del mondo e una presenza particolarmente capillare in Italia, Germania, Austria ed Europa centro-orientale. È stata fondata nel 1998 tramite la fusione dei gruppi Credito Italiano e Unicredito con il nome di Unicredito Italiano, che ha mantenuto fino al 2008. La sua sede centrale si trova a Milano, nella Torre UniCredit, che con i suoi 231 metri si presenta come il grattacielo più alto d’Italia. UniCredit è una società pubblica controllata per l’85% da investitori professionali, tra cui Capital Research and Management Company (per conto di EuroPacific Growth Fund), il Gruppo Black Rock e il Gruppo Allianz. La banca non ha un azionista o un gruppo di azionisti di maggioranza.

Unicredit emette nuova serie di certificati della categoria Bonus
Asset Class

UniCredit a tutto Bonus con la nuova emissione

Il contesto difficile dei mercati azionari a causa delle tensioni geopolitiche, dell’inflazione e del rialzo dei tassi di interesse da parte delle Banche centrali, è la base su cui UniCredit

Investv: focus su Unicredit che alza i target del 2022
Investv

Investv: focus su Unicredit che alza i target del 2022

Nella terza puntata della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, sarà ospite

Investv: focus sul possibile stop ai dazi cinesi
Investv

Investv: focus sul possibile stop ai dazi cinesi

Nella seconda seduta della settimana per Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che ha visto sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo Designori e Pietro Origlia, sarà