In America rimane stabile la disoccupazione: 3,7%

USA, RIMANE STABILE LA DISOCCUPAZIONE

bandiera americana

Nel mese di agosto +3,7%, in linea con le aspettative del mercato… aspettando il discorso di Powell

Il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti ad agosto si è attestato al 3,7%, invariato rispetto ai dati dei due mesi precedenti e in linea con le aspettative del mercato. Il numero di disoccupati è diminuito di 19 mila unità, a 6,0 milioni, mentre l’occupazione è aumentata di 590 mila a 157,9 milioni. Il tasso di partecipazione alla forza lavoro è salito al 63,2 per cento, il più alto da febbraio (dato precedente 63,0%).

Tra il 1948 e il 2019 la media del tasso di disoccupazione negli Stati Uniti è del 5,74%, ha raggiunto un massimo storico del 10,8% nel novembre del 1982 e un minimo record del 2,5 nel maggio del 1953.


source: tradingeconomics.com

I SALARI
Le buste paga non agricole negli Stati Uniti sono aumentate di 130.000 unità, un dato inferiore alle aspettative del mercato (158 mila). L’occupazione nel governo federale è aumentata, riflettendo in gran parte l’assunzione di lavoratori temporanei per il censimento del 2020. Notevoli guadagni di lavoro si sono verificati anche nelle attività sanitarie e finanziarie. Escludendo le assunzioni governative, i salari privati ​​sono cresciuti di appena 96.000 unità, il ritmo più basso da febbraio.

FOCUS SU FED E POWELL
C’è attesa per il discorso del presidente della Fed, Jerome Powell alle 18:30 a mercati chiusi.

LE REAZIONI DEL MERCATO
Il dollar index ha evidenziato un lieve ribasso. Il cambio EUR/USD ha registrato un leggero aumento da 1,1020 (livelli pre-dato) a 1,1045 (livelli post-dato).

AUTORE

ARTICOLI CORRELATI

NAVIGAZIONE ARTICOLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

VIDEO

La quarta puntata della nuova settimana di Investv, format realizzato da Vontobel Certificati che vede sfidarsi ogni giorno due squadre di trader capitanate da Riccardo