Strategia in opzioni: Vertical Put credit Spread sul titolo Eni
Cerca
Close this search box.

Opzioni, Vertical Put credit Spread su Eni

ENI

Strategia e analisi a cura di Eugenio Sartorelli, www.investimentivincenti.it

Vediamo il grafico giornaliero del titolo azionario Eni a partire da fine maggio:

SARTORELLI

Come si vede, il titolo ha avuto una ripresa rialzista da metà agosto e dopo un massimo poco sopra 14,5 euro è in correzione. Sappiamo che questo titolo è legato anche alle fluttuazioni del prezzo del Petrolio, ma comunque la riteniamo una società dai solidi fondamentali. La forza relativa del titolo rispetto all’indice Ftse Mib (vedi linea verde in basso) ci dice che è sostanzialmente in equilibrio.

L’idea di fondo è che il Ftse Mib possa mantenere una buona forza e con esso Eni; il supporto di 13,5 euro potrebbe comunque essere un’area di arresto e tra l’altro lì vicino vi sarebbe un ritracciamento del 61,8% del rialzo partito da metà agosto.

Ipotizzando che l’area di Supporto a 13,5 euro possa tenere, si può impostare una strategia coerente con tale ipotesi, ma con rischi abbastanza contenuti, che è il classico Put credit Vertical Spread, su scadenza ottobre. Con il titolo che vale attualmente 13,922 euro sarebbe:

– Vendita 1 Put strike 13,5 euro- si incassa 0,105 circa

– Acquisto 1 Put strike 13 euro- si spende 0,040 circa

In totali si incassa 0,065 che per 500 titoli Eni che muovono 1 contratto di opzione, fanno 32,5 euro che corrisponde all’utile massimo per Eni che non scendesse sotto 13,5 euro alla scadenza dell’opzione (18 ottobre).

La Put strike 13 euro ha lo scopo di limitare le perdite nel caso il titolo proseguisse la sua discesa oltre tale livello. Sotto tale strike la perdita massima sarebbe di 217,5 euro. La perdita sarebbe ben maggiore del guadagno; tuttavia ricordo che il titolo dovrebbe scendere di circa il 7,1%. Per Eni tra 13,5 e 13 euro si avrebbe invece una perdita variabile.

Generalmente questa è una strategia che si porta a scadenza, che sarà il 18 ottobre. Tuttavia in base al payoff della strategia (ved grafico sotto) si potrebbe porre uno stop-loss per il titolo che scendesse sotto 13,25 euro.

SARTORELLI

 

Eugenio Sartorelli terrà il corso “Analisi e Trading con i Cicli” il prossimo 29 e 30 settembre. Per informazioni https://www.investimentivincenti.it/default.asp?pag=Corso_Cicli_Trading

 

 

AUTORE

Redazione

Redazione

Composta da professionisti dell’informazione finanziaria di lungo corso, la redazione di Borsa&Finanza segue in modo trasversale i contenuti offerti dal portale. Oltre a seguire le news e le novità più importanti del panorama finanziario italiano e internazionale, il team dedica ampio spazio a realizzare guide e approfondimenti educational utili a migliorare le conoscenze degli investitori sia sul fronte della finanza personale che su quello degli investimenti, spiegando strutture, funzionamento, pregi e difetti dei diversi strumenti finanziari presenti sul mercato.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *