Walmart: pronta ad acquisire il venditore di smart TV Vizio - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Walmart: pronta ad acquisire il venditore di smart TV Vizio

Walmart: pronta ad acquisire il venditore di smart TV Vizio per $ 2 miliardi

Walmart è pronta a investire oltre 2 miliardi di dollari per acquistare il produttore di smart TV Vizio. Una mossa che potrebbe incrementare le entrate del suo business pubblicitario e permettergli di controllare di più del 20% del mercato televisivo americano. Le trattative sono ancora in corso sulla base di un prezzo di offerta di quasi il 30% superiore rispetto alla capitalizzazione di mercato di Vizio e un successo dell’operazione non è scontato. Molto dipenderà dalle decisioni dell’amministratore delegato dell’azienda di televisori, William Wang, fondatore della società nel 2022 e detentore della maggioranza dei diritti di voto.

Dopo la notizia, le azioni di Vizio a Wall Street hanno preso a salire chiudendo la seduta ieri con un guadagno del 23,66%. Il titolo Walmart invece è sceso dello 0,68. Se l’accordo si farà, per il concorrente di Vizio, Roku, sarà un brutto colpo. Il venditore di smart TV e dispositivi di streaming preferito da Cathie Wood ha un accordo con Walmart per vendere prodotti della multinazionale americana sui suoi dispositivi, accordo che ovviamente sarebbe messo in pericolo. Le azioni Roku infatti sono crollate dell’8,76% alla Borsa americana.

 

Walmart: ora punta tutto sulla pubblicità

Walmart da tempo sta puntando deciso sul business pubblicitario che potrebbe in futuro sostituire la vendita dei beni come maggiore componente della redditività dell’azienda. Nel 2021, la catena con sede a Bentonville, in Arkansas, ha lanciato Connect, la divisione pubblicitaria che nel 2023 ha generato vendite per circa 3 miliardi di dollari, secondo un report di Insider Intelligence. Questo in un contesto in cui la pubblicità è diventata la divisione a più rapida crescita di tutta l’industria degli annunci negli Stati Uniti. Lo stesso report prevede che nel 2024 verranno generate nel mercato circa 60 miliardi di dollari di entrate.

L’acquisizione di Vizio da parte di Walmart si incastrerebbe perfettamente in questo quadro, perché il colosso USA avrebbe l’accesso a una base di 18 milioni di utenti attivi e a un’azienda con ricavi pubblicitari annuali in crescita del 27% e con margini superiori al 60%. “Vizio ha venduto quasi il 70% dei suoi televisori presso Walmart. Con questa acquisizione il rivenditore potrebbe controllare il 22% del mercato televisivo statunitense” ha affermato l’analista di Stephens, Nicholas Zangler.

In altri termini, Walmart sarebbe in una posizione migliore per competere con le smart TV a basso costo di Roku e Amazon rispetto al suo marchio esistente Onn. Tra l’altro beneficerebbe del flusso di entrate generato dalla pubblicazione di annunci personalizzati e dall’accettazione di una parte delle tariffe di abbonamento. Infine, tutto ciò consentirebbe di rafforzare la vendita degli annunci mostrati sui televisori degli oltre 5 mila negozi Walmart che peraltro l’azienda sta già attuando con i suoi marchi.

AUTORE

Johnny Zotti

Johnny Zotti

Laureato in economia, con specializzazione in finanza. Appassionato di mercati finanziari, svolge la professione di trader dal 2009 investendo su tutti gli strumenti finanziari. Scrive quotidianamente articoli di economia, politica e finanza.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *