Chi sono i 10 sportivi più pagati al mondo nel 2024 - Borsa&Finanza
Cerca
Close this search box.

Chi sono i 10 sportivi più pagati al mondo nel 2024

Un golfista in campo

Un totale di 1,38 miliardi di dollari al lordo delle tasse e delle commissioni per gli agenti: è quanto hanno guadagnato i 10 sportivi più pagati al mondo nel 2024. La cifra è da record: da quando la rivista specializzata Forbes ha cominciato a raccogliere i dati per pubblicare questa speciale classifica, è la prima volta che ognuno degli atleti in graduatoria intasca più di 100 milioni. L’aumento della loro ricchezza è del 24% rispetto all’anno scorso, quando queste star di calcio, golf, basket e football hanno fatto registrare una cifra vicina a 1,11 miliardi.

 

Chi sono i 10 sportivi più pagati al mondo nel 2024

Cristiano Ronaldo è in assoluto lo sportivo più pagato al mondo: l’approdo dell’attaccante portoghese in Saudi Premier League, con la conferma all’Al-Nassr almeno fino al 2025, vale un contratto faraonico da 200 milioni di dollari a stagione (386 euro al minuto), ai quali si sommano 60 milioni di extra tra bonus, benefit e sponsorizzazioni con i vari Binance, Erakulis, Nike, Herbalife, Clear Haircare e Whoop. Senza dimenticare il potere dei suoi 630 milioni di followers su Instagram. Nell’accordo con l’Al-Nassr c’è pure una clausola che permette a CR7 di tornare in Europa in prestito al Newcastle, club di proprietà araba guidato da Yasir Al-Rumayyan. Ma il rinnovo con i gialloblù, uno dei club più titolati e seguiti d’Arabia, estenderebbe la sua carriera (e i suoi guadagni) fino al 2027, quando sarebbe in campo a 42 anni.

Jon Rahm è secondo nella classifica di Forbes, sempre grazie all’Arabia Saudita. Il golfista basco cresciuto negli Stati Uniti ha lasciato lo storico PGA Tour per aderire a LIV, la nuova lega araba lanciata dal fondo sovrano PIV in continuità con l’incremento dei suoi ingenti investimenti nel mondo dello sport. La poderosa campagna acquisti araba per accaparrarsi i migliori giocatori fa arrivare sul conto di Rahm la bellezza di 218 milioni di dollari tra compenso ed extra: una cifra che fa balzare Rahm dal 28esimo al secondo posto in graduatoria. L’accordo complessivo con il circuito è di 350 milioni e nei sette tornei che ha giocato nel 2024 il campione spagnolo ha già intascato 6,6 milioni.

Lionel Messi è appena entrato nella storia della MLS: nella partita vinta 6-2 dall’Inter Miami contro i New York Red Bulls, l’argentino ha segnato un gol e servito cinque assist. Un risultato mai raggiunto prima d’ora nel campionato statunitense. Alle prestazioni sul rettangolo di gioco, la Pulce coniuga quelle da fuoriclasse fuori dal campo: tra l’ingaggio percepito dalla squadra rosanero, i bonus e gli accordi di sponsorizzazione con Adidas, Apple, Konami e Lowe, il fantasista otto volte Pallone d’oro mette insieme 135 milioni di dollari. Ad incrementare i suoi guadagni c’è l’imminente lancio di un hard seltzer White Claw (storico marchio delle bevande alcoliche speziate e meno caloriche della birra che spopolano sul mercato americano) che porta il suo nome.

 

I 10 atleti più pagati al mondo nel 2024: la classifica

Ronaldo, Rahm e Messi compongono il podio della speciale lista di Forbes. LeBron James e Giannis Antetokounmpo si piazzano al quarto e al quinto posto: la stella dei Los Angeles Lakers (che è diviso tra le Olimpiadi di Parigi, un futuro da free agent e un ricchissimo rinnovo triennale di contratto che può arrivare fino a 164 milioni) e l’asso dei Miluwakee Bucks (il suo patrimonio continua a crescere: ha lanciato una società di produzione, chiuso una partnership con la limonata Starry della Pepsi e prepara la sua sesta scarpa Nike) guadagnano, rispettivamente, 128,2 e 111 milioni di dollari. James e Antetokounmpo non sono gli unici giocatori di basket in classifica: in nona posizione c’è Stephen Curry. Nonostante una stagione deludente per i suoi Warriors, la stella di Golden State ha vinto il secondo Magic Johnson Award (il riconoscimento che premia il giocatore dell’NBA più apprezzato dai media) e portato i suoi guadagni a 102 milioni, forte di un prezioso contratto con il brand di scarpe e abbigliamento sportivo Under Armour.

Il resto della graduatoria si completa con Lamar Jackson – il quarterback dei Baltimore Ravens, MVP della stagione di NFL, è l’unico giocatore di football americano presente in classifica, anche se all’ultimo posto – e con altri tre calciatori, tra i quali uno solo gioca in Europa. Kylian Mbappé, prossimo al trasferimento al Real Madrid con cui si legherà da parametro zero fino al 2029, fa segnare guadagni per 110 milioni di dollari. Grazie al contratto biennale firmato con l’Al-Hilal che prevede uno stipendio da 80 milioni a stagione, Neymar è poco dietro all’ormai ex PSG con 108 milioni. A tallonare il fuoriclasse brasiliano è Karim Benzema con 106 milioni: per il francese, sbarcato sempre in Arabia Saudita ma all’Al-Ittihad dopo 14 anni al Real, il contratto fino al 2026 vale 200 milioni netti all’anno comprensivi di bonus.

Ecco la Top 10 completa degli sportivi professionisti più pagati al mondo nel 2024:

 

  1. Cristiano Ronaldo: 260 milioni di dollari (200 di stipendio + 60 extra);
  2. Jon Rahm: 218 milioni (198 di stipendio + 20 extra);
  3. Lionel Messi: 135 milioni (65 di stipendio + 70 extra);
  4. LeBron James: 128,2 milioni (48,2 di stipendio + 80 extra);
  5. Giannis Antetokounmpo: 111 milioni (46 di stipendio + 65 extra);
  6. Kylian Mbappé: 110 milioni (90 di stipendio + 20 extra);
  7. Neymar: 108 milioni (80 di stipendio + 28 extra);
  8. Karim Benzema: 106 milioni (100 di stipendio + 6 extra);
  9. Stephen Curry: 102 milioni (52 di stipendio + 50 extra);
  10. Lamar Jackson: 100,5 milioni (98,5 di stipendio + 2 extra).

AUTORE

Picture of Alessandro Zoppo

Alessandro Zoppo

Ascolta musica e guarda cinema da quando aveva 6 anni. Orgogliosamente sannita ma romano d'adozione, Alessandro scrive per siti web e riviste occupandosi di cultura, economia, finanza, politica e sport. Impegnato anche in festival e rassegne di cinema, Alessandro è tra gli autori di Borsa&Finanza da aprile 2022 dove si occupa prevalentemente di temi legati alla finanza personale, al Fintech e alla tecnologia.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *